Roma 2013: un parterre di stelle da tutto il mondo nella Città Eterna

di Redazione Commenta

Basta fare i seguenti nomi per immaginare l’attesa febbrile che si respira in queste ore a Roma, precisamente nei pressi dell’Auditorium Parco della Musica. La struttura disegnata da Renzo Piano sarà da oggi al 17 novembre il teatro dell’ottava edizione del Festival del Cinema capitolino. E, per l’occasione, il teatro dell’arrivo di stelle del calibro di Jennifer Lawrence, Scarlett Johansson ma anche Joaquin Phoenix, Rooney Mara, Jared Leto e Liam Hemsworth.

Nomi altisonanti, belle presenze, tanto talento. Elementi che impreziosiscono una kermesse che vuole decollare e fare concorrenza agli altri festival europei. Non è un caso sia il luogo in cui molti film abbiano scelto di presentarsi per la prima volta. Quest’anno i riflettori sono puntati su “Hunger Games: La ragazza di fuoco” e “Dallas Buyers Club” con Matthew McConaughey e Leto, il primo malato di Aids, il secondo trans nell’America di fine anni 80. Argomenti scottanti, che in una città grande e ‘aperta’ come Roma non si può far altro che accettare di buon grado e approfondire.

Arrivano a Roma anche moltissimi attori europei: qualche nome? C’è un’intera colonia inglese pronta a sbarcare ed è composta da John Hurt, Sophie Turner, protagonista della serie televisiva “Il trono di spade”, Douglas Booth, attore principale della serie BBC “Grandi Speranze”, Damian Lewis protagonista di “Homeland – Caccia alla spia”, Gregg Sulkin, giovane interprete di serie come “Quelli dell’intervallo” e “I maghi di Waverly”.

E poi, come non menzionare uno scrittore di successo quale Daniel Pennac. La sua presenza onora la kermesse, proprio nel periodo in cui arriva nelle sale il film dedicato al ‘suo’ Malaussène.Il cinema italiano, naturalmente, non sta guardare e già da oggi (in occasione della visione in anteprima e fuori concorso de “L’ultima ruota del carro”) saranno tante le stelle nostrane che calcheranno il red carpet. Nomi del calibro di Elio Germano, Filippo Timi, Valeria Golino, Isabella Ferrari, Claudio Santamaria, Alessandro Haber, Alessandra Mastronardi, Ricky Memphis, Giampaolo Morelli, Alessandro Roja, Francesco Scianna, Chiara Caselli. Dulcis in fundo

Non può mancare il re del box office Checco Zalone. L’attore e comico pugliese arriverà il 14 novembre, dopo aver sbancato definitivamente i botteghini di tutta la penisola con “Sole a catinelle”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>