Festival di Roma: Sabrina Ferilli madrina d’eccezione alla prima serata

di Redazione Commenta

Sarà Sabrina Ferilli ad avere il ruolo di madrina della serata di apertura dell’ottava edizione del Festival Internazionale del Film di Roma. La kermesse, in programma da venerdì 8 a domenica 17 novembre, promette molto bene già a partire dal ‘taglio dei nastri’.

Aprirà dunque le danze l’attrice romana, che inaugurerà il red carpet dell’Auditorium Parco della Musica e saluterà il pubblico della Santa Cecilia, prima della proiezione dell’Ultima ruota del carro, il film di Giovanni Veronesi che verrà proiettato come gala Fuori Concorso la sera dell’8 novembre.

Inutile sottolineare che Sabrina Ferilli è per Roma e per i romani una sorta di istituzione.

A lei l’onere e l’onore di portare fortuna a questa ottava edizione del Festival, che coinvolgerà tutte le sale dell’Auditorium, per un totale di oltre quattromila posti a sedere. Per dieci giorni, dunque, la struttura firmata da Renzo Piano sarà il punto di riferimento per tutti gli appassionati di cinema e non solo, ospitando proiezioni, mostre, eventi, convegni, dibattiti.

Il pubblico avrà a disposizione sette sale (Santa Cecilia, Sinopoli, Petrassi, Teatro Studio, Studio 3, Auditorium MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo, cinema Multisala Barberini). Vicino all’Auditorium sorgerà il Villaggio del Cinema, rappresentato da padiglioni e stand in acciaio, vetro e legno, appositamente costruiti per la manifestazione e per i suoi numerosi visitatori. La programmazione del Festival coinvolgerà anche l’area di Via Veneto: la strada simbolo del cinema italiano ospiterà, presso l’Hotel Bernini Bristol e il cinema Multisala Barberini, il Mercato Internazionale del Film.

Non rimane, dunque, che aspettare qualche giorno e iniziare a godersi lo spettacolo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>