Festival di Roma day by day: è il giorno dei tributi a Fellini e Giuliano Gemma

di Redazione Commenta

Smaltita l’adrenalina della partenza, si continua ad andare forte. Il Festival di Roma è al suo secondo giorno, prevede numerose proiezioni e vanta un ottimo interesse nonché un’ottima affluenza.

I visitatori (e i protagonisti) all’Auditorium Parco della Musica, che in questi giorni si trasformerà nel tempio del cinema italiano, sono molti di più rispetto allo scorso anno. Merito di una direzione artistica azzeccata e del crescente interesse nei confronti di una kermesse relativamente giovane (questa è l’ottava edizione) ma che promette molto bene.

Il giorno 2 della importantissima rassegna capitolina si apre con un grande sorriso per via di come è andata ieri sera. C’era una madrina d’eccezione (Sabrina Ferilli, romana doc) e un film italiano fuori concorso a fare gli onori di casa (“L’ultima ruota del carro”, che oggi verrà proiettato nuovamente alle 14.30). Oggi, invece, si entra nel vivo del concorso. Si comincia alle ore 17.00 in Sala Sinopoli con “Manto acuifero“, secondo film del regista messicano Michael Rowe. Nel cast troviamo Tania Arredondo, Arnoldo Picazzo, Zaili Sofia Macias.

Due ore e trenta più tardi, ci si ‘sposta’ in Sala Santa Cecilia per “Dallas Buyers Club”: regia di Jean-Marc Vallée, con protagonisti del calibro di Matthew McConaughey, Jennifer Garner e Jared Leto. A seguire, nuovamente in Sala Sinopoli alle 22, “Bon o Degilim” (I’m not him) di Tayfun Pirselimoglu.

Menzione a parte per una sezione che quest’anno farà molto parlare di sè per via degli importanti ‘omaggi’ previsti. Come anticipato, Roma e il suo Festival di punta saranno il luogo perfetto per un tributo a Federico Fellini. Corre quest’anno il ventesimo anniversario dalla sua morte e, nel corso della sezione Retrospettiva del Roma Film Fest 2013 verrà proiettato alle ore 20.00 in Sala Petrassi il docu-film “Federico e gli spiriti“, nonché “Le tentazioni del dottor Antonio“, estratto da “Boccaccio 70” del grande regista scomparso.

Prima, però, ci sarà il tempo per un altro omaggio illustre. Quello a Giuliano Gemma, attore che ben ha incarnato il western all’italiana nei suoi film. Sarà dedicata a lui la proiezione di “Giuliano Gemma. Un italiano nel mondo” di Vera Gemma (presso il Teatro Studio alle 17.00). Una giornata, dunque, interessantissima.

Foto | Vittorio Zunino Celotto/ Getty Images Entertainment/Getty Images

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>