Jessica Biel: angelo ribelle

di Pietro Ferraro 1

Attrice dalla difficile collocazione, sensuale e quando ben utilizzata dalla istintiva ed incisiva recitazione, talento in escalation, Jessica Biel sa bene quel che vuole, e lo dimostra ogni volta che la ritroviamo sui set più importanti, accanto a grandi star affermate.

Jessica Biel nasce il 3 Marzo 1982 ad Ely. nel Minnesota (USA), debutta sul grande schermo accanto a Peter fonda nel drammatico L’oro di ulisse (1997), ma per tutti lei è Mary, una dei figli del reverendo Camden protagonista della famosa e longeva serie tv Settimo cielo, tra le mura di casa Camden l’abbiamo vista crescere, ma il ruolo per Jessica comincia a diventare stretto.

Il messaggio positivo di questo serial, la forzosa collocazione nel ruolo di fidanzatina d’America e figlia ideale vanno strette alla volitiva Jessica che per staccarsi da quest’immagine spiazza tutti posando per un servizio senza veli, a soli 17 anni, per la rivista Gear, è scandalo, i produttori decidono di eliminare gradualmente il suo personaggio dalla serie.

Il 2001 sarà  la fine per la carriera televisva dell’attrice e l’inizio di una prodigiosa e repentina scalata allo showbiz che inizia con il provocatorio college-movie Le regole dell’attrazione (2002), seguito dal remake di uno dei più famosi horror della storia del cinema Non aprite quella porta (2003).

Dopo una piccola parte in Cellular (2004) con Kim Basinger, la vedremo cacciatrice di vampiri in Blade Trinity (2004), pilota di caccia in Stealth (2005), innamorata del prestigiatore Edward Norton in The illusionist (2006), protagonista delle vicissitudini spazio-temporali del veggente Nicolas Cage nel futuristico Next (2007), sexy e deliziosa nell’esilante commedia Io vi dichiaro marito e… marito (2007) accanto ad Adam Sandler.

il 2009 sarà un anno ricco e impegnativo, che inizierà all’insegna della commedia made in England con il raffinato e pungente Un matrimonio all’inglese.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>