Giffoni Film Festival 2010 seconda giornata: oggi corti animati, calcio e divi da soap

di Pietro Ferraro Commenta

Battenti aperti e prime pellicole proiettate per la quarantesima edizione del Giffoni Film Festival che ieri durante la giornata d’apertura ha visto sfilare sul red carpet Claudia Pandolfi e Alessandro Preziosi.

La Pandolfi ha parlato del suo ritorno in tv nella decima stagione di Distretto di Polizia, del rifiuto di una sesta serie di Un medico in famiglia e dei rischi correlati all’abuso per un’attrice della serialità televisiva, ma anche dei suoi impegni su grande schermo che la vedono prossimamente nel film di Cristina Comencini Quando la Notte.

Preziosi invece dopo la sorprendente prova in Mine vaganti di Ozpetek e le oltre 200 repliche in teatro dell’Amleto, non rinnega il suo passato in quel di Rivombrosa, anzi pensa che la fiction Mediaset gli abbia permesso economicamente di produrre e cimentarsi in altro, ricordiamo che l’attore è nel cast della nuova comedy corale di Fausto Brizzi Maschi contro Femmine nelle sale dal 29 ottobre.

Ed ora la consueta occhiata al programma odierno, cinque le pellicole proiettate in concorso si inizia con Storm fiaba animalista con un cane campione di corsa del danese Giacomo Campiotto, seguito dal corto d’animazione tedesco Apollo e la pellicola indonesiana Garuda in my heart che racconta di un adolescente talento del pallone che aspira alla nazionale under 13, ma la famiglia osteggia il suo sogno.

Concludono le proiezioni odierne in concorso Il corto d’animazione messicano Moon e The crocodiles strike back del tedesco Christian Ditter, la movimentata e avventurosa estate di una comitiva di adolescenti.

Infine vi segnaliamo che oggi le giurie dopo il red carpet incontreranno l’attrice e conduttrice tv Sofia Bruscoli e l’attore di soap e fiction Gabriele Greco, eventi speciali della giornata proiezione della comedy francese Il piccolo Nicolas e i suoi genitori e il documentario biografico di Francesca Muci Alessandra la forza di un sorriso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>