B-cult, L’alieno

di Redazione Commenta

Oggi  per i B-cult vi segnaliamo un bel film che miscela sapientemente action, fantascienza, thriller ed horror, si tratta de L’alieno di Jack Sholder (Nightmare 2: La rivincita) che vede tra i protagonisti Kyle MacLachlan (Dune).

Una letale creatura aliena in forma di parassita giunge sulla Terra e usando corpi umani come ospiti si da al crimine conto terzi. Il mostruoso alieno passa di corpo in corpo seminando il terrore in città, e mentre dallo spazio giunge un altro alieno mimetizzatosi in un agente dell’FBI inviato per porre fine alle scorribande del vivace collega, il piano di quest’ultimo assumerà una deriva davvero ambiziosa, conquistare un posto di comando nel governo americano.

Questo piccolo classico del 1987 veicola messaggi tipici della fantascienza anni ’50, l’invasione aliena vista come paranoide contaminazione fisiologica, in stile L’invasione degli ultracorpi, per aggiungervi un intrigante e tipica connotazione action molto presente nelle opere sci-fi degli anni’80, vedi Predator e Aliens.

Il film rastrellò all’epoca più di qualche riconoscimanto in festival specializzati come la miglior regia al Festival del Film Fantastico di Avoriaz e una quadrupla nomination ai Saturn Award, miglior film, regia, attore protagonista e sceneggiatura.

Da rivalutare perchè: a tutt’oggi uno dei pochi esempi di eclettico b-movie che regala tensione, action ed ottimi efeftti speciali uniti ad una recitazione e messinscena sopra la media.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>