Wanted-Scegli il tuo destino, recensione

di Redazione 5

Il destino di Weasley Gibson (James McAvoy) sta per cambiare in maniera radicale, dopo una vita grigia e fantozziana fatta di prepotenti datori di lavoro, migliori amici traditori e fidanzate fedigrafe, queste due ultime opzioni addirittura subite in contemporanea, il destino busserà alla porta del giovane per offrirgli una vita tutta nuova.

Gibson sembra un passivo per nulla aggressivo, qualcuno lo potrebbe definire un vigliacco, ma nelle sue vene scorre il sangue e l’istinto di un letale killer capace di meraviglie con un’arma in mano, il fatto è che lui ancora non lo sa.

Sarà la fascinosa e letale killer Fox (Angelina Jolie) a spiegare al ragazzo le sue origini, a raccontargli della misteriosa Confraternita del destino, setta di killer che attraverso l’arte dell’omicidio mantiene intatto l’equilibrio del mondo scandendo destini, a raccontargli di suo padre, uno dei membri più dotati della confraternita ucciso da un superkiller che ha deciso di utilizzare le sue doti al di fuori delle rigide regole e soprattutto contro le indicazioni del Telaio del fato, mistica ed unica verità su cui la confraternita ha costruito la sua ragione di vita.

Gibson inizierà così un percorso di adddestramento che gli toglierà ogni dubbio sulle sue reali capacità e tirerà fuori le doti che potranno aiutarlo nel difficile compito di vendicare la motre del padre, ma il destino di Gibson va ben oltre il Telaio del fato e la vendetta di sangue, il ragazzo scoprirà che la confraternita nasconde un segreto e che la linea di demarcazione tra giusto e sbagliato, destino e libero arbitrio è più labile e indefinita di come gli è stata mostrata.

Debutto hollywoodiano per il regista russo Timur Bekmambetev, autore dell’interessante I guardiani della notte kolossal fantasy-horror tratto da un best seller di Sergej Luk’janenko clamoroso successo in patria, seguito da I guardiani del giorno e dalla proposta di dirigere questo Wanted, cinefumetto action tratto da una graphic novel dell’acclamato autore di fumetti scozzese Mark Millar, recente l’adattamento del suo Kick-Ass.

Bekmambetev si trova particolarmente a suo agio con effetti speciali e adrenalina in formato celluloide, la storia è abbastanza intrigante da lasciarsi seguire sino alla fine, la Jolie rispolvera la vis action da videogame della sua Lara Croft, Morgan Freeman il carisma da consumato professionista, il resto è un’ipertrofica sequela di spettacolari scontri a fuoco ed inseguimenti in stile Matrix, un intreccio un pò confuso, ma di cui si percepisce quasi da subito l’intenzione di proporre un’opera a se stante dal fumetto cui si ispira e che purtroppo non coinvolge come potrebbe nonostante protagonisti efficaci, impatto visivo deluxe e una storia di base particolarmente intrigante.

Wanted-Scegli il tuo destino resta un divertente e rutilante divertissement high tech che sfoggia senza paura la sua matrice fumettistica, divertendo senza dubbio lo spettatore, ma mancando il bersaglio grosso che è quello di proporre una visione dotata di una certa personalità, personalità per il talentuoso Bekmambetev ancora tutta da dimostrare.

Note di produzione: al film è stato dedicato un videogame Wanted: Weapons of Fate, mentre gli studios sono al lavoro su un sequel anche se  Mark Millar ha puntualizzato che non è previsto alcun sequel per la controparte cartacea concepita come una miniserie, a fronte di un budget di circa 75 milioni di dollari la pellicola ne ha incassato worldwide oltre 340.

Commenti (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>