Victor Rambaldi: un figlio d’arte molto speciale

di Pietro Ferraro 3

Victor Rambaldi, figlio del mago degli effetti speciali Carlo Rambaldi il papà di E.T., è cresciuto in America e si è laureato in cinema a Los Angeles, Victor si considera un italo-americano a tutto tondo ama le sue origini ma è fortemente legato agli Stati Uniti che l’hanno formato professionalmente e artisticamente.

Artista eclettico, ha girato molti spot pubblicitari e organizzato spettacoli multimediali come il Cinespettacolo della Grancia, che rimane ad oggi il più grande evento multimediale d’Europa.

Affermato scrittore di libri per ragazzi esordisce al cinema nel 1984 come regista e sceneggiatore della serie di documentari Il mondo di Carlo Rambaldi.

Nel 1985 il corto Prism, seguito da alcuni spot pubblicitari e nel 1989 il suo primo lungometraggio, l’epico/avventuroso Rageful. Nel 1994 il secondo lungometraggio Decoy-il bersaglio, un thriller con Peter Weller.

Nel 2002 il corto Rocco e il falco e nel 2005 la prima produzione italiana, il film d’animazione Yo-Rhad-un amico dallo spazio, vincitore di un premio speciale al Giffoni Film festival.

Dal 13 Marzo 2009 nei cinema la seconda produzione italiana per il regista, Il soffio dell’anima, toccante ed edificante storia di un ragazzo in dialisi e della sua lotta contro la malattia attraverso i sogni e lo sport. il film segna l’esordio sul grande schermo del vincitore del Grande Fratello Flavio Montrucchio.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>