Torino Film Festival, venerdì 26 novembre: oggi il francese Contre Toi e la vampire-comedy Suck

di Pietro Ferraro 1

Giornata inaugurale quest’oggi per il Torino Film Festival che vara la sua ventottesima edizione alla guida del regista Gianni Amelio alla sua seconda prova in veste di direttore artistico della rassegna, come di consueto la competizione principale è dedicata ad opere prime, seconde e terze di filmakers in cerca di visibilità.

Anche quest’anno presenti le canoniche sezioni collaterali che vedranno in vetrina cortometraggi (Italiana Corti), documentari (Italiana DOC), alcuni tributi che in questa edizione vedranno omaggiati  John Huston, Claude Chabrol e Corso Salani e la sezione speciale Rapporto confidenziale dedicata al cinema horror.

Oggi proiezione inaugurale presso il Teatro Regio per il film francese Contre Toi con Kristin Scott Thomas, la regista francese Lola Doillon racconta il trauma di una donna trasformata dall’ambiguo rapporto instauratosi con l’uomo che l’ha sequestrata e della cui ombra non riesce a liberarsi.

Per quanto riguiarda le proiezioni odierne vi segnaliamo l’intrigante mix di rock e vampiri dell’horror-comedy Suck, il regista canadese Rob Stefaniuk racconta di una band e di un successo figlio di un diabolico patto di sangue, tra le guest del film Alice Cooper, Iggy Pop, Moby e Malcolm McDowell.

La selezione ufficiale verrà invece inaugurata con la proiezione stampa di The infidel-Infedele per caso del regista inglese Josh Appignanesi, la trama ci racconta le peripezie di un padre di famiglia musulmano che si scopre adottato e di origini ebree proprio quando è in procinto di conoscere il futuro consuocero fondamentalista, nel cast anche l’americano Richard Schiff (The West Wing).

Chiudiamo con il secondo film in concorso, Las marimbas del infierno di Julio Hernandez Cordon, il regista di Gasolina per il suo secondo lungometraggio racconta la surreale storia di una rock band formata da un prete percussionista, un manager musicale con aspirazioni canore e un ex-metallaro satanista.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>