Torino Film Festival 2010, le cifre del primo weekend, Dario Argento e il ricordo di Monicelli

di Redazione 1

La notizia di ieri sera della morte di Mario Monicelli ha scosso il Torino Film Festival intento a concludere la sua quarta giornata, archiviando un primo weekend che registra cifre da record con un incremento del 19% di spettatori con 7700 biglietti venduti per un incasso di 105.000€, cifre che Amelio commenta così:

Non si era mai partiti così bene…le sale sono tutte piene, c’è tanta voglia di buon cinema.

Attonite e incredule le reazioni di quanti ieri sera erano intenti a festeggiare il premio alla carriera assegnato a Giuseppe Bertolucci e l’arrivo al  festival del regista Dario Argento che sempre ieri ha inaugurato la sezione speciale Figli e Amanti presentando il film russo Kinoglaz/Cineocchio di Dziga Vertov.

Amelio e Bertolucci preferiscono non rilasciare dichiarazioni anche se Alberto Barbera direttore del Museo del Cinema di Torino annuncia che ci saranno delle iniziative intraprese in corsa per ricordare uno dei maestri della commedia all’italiana, solo Dario Argento riesce a superare la traumatica empasse dichiarando:

Quanti straordinari film ha fatto, ne basterebbe uno solo per fare un grande. Lui li ha girati tutti. (fonte La Repubblica/La Stampa.it)


Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>