Torino Film Festival 27, a Kusturica e Coppola il Premio 8 1/2

di Diego Odello 4

La ventisettesima edizione del Torino Film Festival assegnerà un nuovo riconoscimento, il Premio 8 ½, che il neodirettore Gianni Amelio ha deciso di creare per riconoscere i meriti dei cineasti che, a partire dagli anni sessanta fino ad oggi, hanno contribuito a rinnovare il linguaggio cinematografico, a creare nuovi modelli estetici e nuove tendenze.

Il premio 8 ½ di quest’anno sarà assegnato a Emir Kusturica per la qualità inventiva dei suoi film e l’assoluta originalità dello stile e all’American Zoetrope, la società cinematografica di Francis Ford Coppola, per il contributo al rinnovamento dell’industria filmica negli Stati Uniti e il prezioso ruolo di congiunzione tra cinema classico e cinema del futuro.

Vi ricordo che in occasione del festival, che si terrà dal 13 al 21 novembre, verranno presentati, di Kusturica, i materiali inediti di Arizona Deam e de Il tempo dei gitani e la versione integrale di otto ore di Underground, mentre di Coppola Rusty il selvaggio e la versione restaurata di Scarpette rosse.

Commenti (4)

  1. @ soloparolesparse:
    Essia il link 🙂
    Giusta osservazione!

  2. @ Diego… bhe, se non ci linkiamo per approfondimenti… 🙂

  3. @ soloparolesparse:
    Parole sante…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>