Ted 2: Stephen Collins fuori dal cast dopo le accuse di molestie su minori

di Cinemaniaco Commenta

L’attore Stephen Collins è stato licenziato e quindi fatto fuori dal cast di “Ted 2” dopo le recenti accuse di molestie su minori.

Il reverendo Camden della serie molto amata “Settimo Cielo” è stato, per così dire “incastrato” dalla moglie, che durante una seduta di coppia ha registrato al confessione del marito, che ha ammesso, dietro le domande della moglie di aver molestato, diversi anni fa, delle ragazzine che avevano tra i 10 e i 13 anni d’età.

Queste le dichiarazioni di un funzionario della polizia:

C’è una denuncia formale in archivio e il caso sarà indagato dalla Manhattan Special Victims Squad.

La moglie ha potuto registrare questo nastro, nonostante la seduta terapeutica fosse coperta da segreto professionale, in quanto è consentito dalla legge nel momento in cui rappresenta un valido aiuto per raccogliere elementi di prova contro qualcuno che abbia commesso un crimine violento, e le molestie su minori sono considerate tali.

La registrazione è stata pubblicata tra l’altro sul sito TMZ, dove naturalmente sono stati occultati i nomi delle vittime.

Collins è apparso di recente nella serie TV “Scandal” e in “Revolution”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>