Karate Kid, Zak Penn scriverà il sequel

Collider via Variety riporta che Zak Penn, la penna dietro ai cinecomic L’incredibile Hulk, X-Men 2 ed Elektra, è stato ingaggiato dalla Columbia Pictures per scrivere il sequel. ancora senza titolo del remake campione d’incassi del 2010 Karate Kid. Il primo film, interpretato da Jackie Chan Jaden Smith, ha incassato worldwide, a fronte di un budget investito di poco più di 55 milioni dollari, oltre 350 milioni.

I 10 film più twittati del 2010

Quali sono i film più twittati del 2010? A rispondere alla domanda ci pensa ovviamente Twitter attraverso la lista dei trends dell’anno.

La top ten cinematografica rivela che Inception è stato il film più chiacchierato del 2010 sul social network. Sul podio ci sono Harry Potter e i doni della morte in seconda posizione e Scott Pilgrim vs. the World in terza. E’ interessante notare che The Social Network, la pellicola dedicata al social network rivale, Facebook, non rientra nelle prime dieci posizioni.

Dopo il salto potete leggere la classifica completa:

Rocky, recensione

Rocky Balboa (Sylvester Stallone) è un pugile di mezza tacca che sbarca il lunario recuperando crediti per uno strozzino locale e partecipando ad alcuni incontri per dilettanti in quel di Philadelphia, allenandosi nella palestra del burbero ex-pugile Mickey Goldmill (Burgess Meredith) che un bel giorno lo scarica cacciandolo dalla palestra e dandogli del perdente.

Rocky però non molla, sente che la boxe è la sua ragione di vita come sa che presto lo diventerà anche una timidissima ragazza di nome Adriana (Talia Shire) di cui è innamorato e che lavora in un negozio di animali del quartiere.

Adriana è la sorella di Paulie (Burt Young) un amico che frequenta lo stesso bar di Rocky, Paulie tampina Rocky affinchè gli rimedi un lavoro come esattore così che possa abbandonare il magazzino di carni dove è impiegato, questo spingerà Paulie a far uscire quasi con la forza la sorella con Rocky e così tra i due nascerà l’amore.

Eclipse, foto e video della premiere di Los Angeles

eclipse premiere los angeles (5)

Vampiri e licantropi nell’assolata città degli angeli, non nessun nuovo film horror in arrivo e neanche una nuova serie per il televisivo Angel e la sua cricca di cacciatori di demoni, ma la premiere americana dell’atteso Eclipse, terzo capitolo della saga Twilight che questa estate sta davvero accentrando l’attenzione, mentre i fan attendono impazienti l’uscita ufficiale del 30 giugno.

Red carpet davvero sontuoso quello allestito per la prima americana in occasione del Los Angeles Film Festival, una frotta di star del mondo dello spettacolo e non solo, non si sono lasciate certo sfuggire questa prestigiosa anteprima che è diventata inevitabilmente una vetrina/passerella imperdibile.

Box Office 11-13 giugno 2010: The Hole 3D primo in Italia, Karate Kid umilia A-Team negli States

Karate Kid

Cambio in testa alla classifica dei box office italiani e americani: da noi quei pochi impavidi spettatori che hanno preferito andare al cinema piuttosto che al mare (o davanti ad un televisore per seguire i mondiali di calcio) hanno scelto The Hole in 3D a Sex and the city 2, mentre negli States Karate Kid ha umiliato A-Team staccandolo di trenta milioni di dollari.

La situazione italiana. The Hole in 3D, nonostante le 100 sale in meno rispetto a Sex and the city 2 (ma col 3D dalla sua parte) balza in testa alla classifica, incassando 409mila euro (sconfortante media per sala di 1.324€ e unico tra i primi cinque titoli a superare la soglia di mille euro), lasciandosi alle spalle il film con Carrie e C., secondo con 370mila euro (5,2 milioni totali), Prince of Persia: Le sabbie del tempo, terzo con 277mila euro (5,77 milioni totali), Saw VI, quarto con 211mila euro (1,36 milioni totali) e Tata Matilda e il grande botto, quinto con 194mila euro (636mila totali), che ha superato per qualche spicciolo Robin Hood, sesto con 191mila euro (10,55 milioni totali). La miglior media della settimana tra i primi dieci è del premio Oscar 2010 come Miglior Film Straniero Il segreto dei tuoi occhi, decimo con 110mila euro e 1517€ di media. Le altre novità: Bright Star è ottavo con 127mila euro e la seconda media per sala (1298€), mentre L’acchiappadenti (95mila euro), Il padre dei miei figli (27mila euro e miglior media settimanale) e La fontana dell’amore (7mila euro) non entrano nella Top Ten.

La situazione americana. The Karate Kid: la leggenda continua vola subito in testa portandosi a casa 56 milioni di dollari (media di 15.288$ a sala, nono miglior esordio di giugno negli States), sbaragliando la concorrenza di A-Team, secondo con 26 milioni (7.355$ a sala) e dell’ex leader della classifica Shrek e vissero felici e contenti, terzo con 15,8 milioni (210 totali), Get Him to the greek (Viaggio con una rockstar), quarto con 36,5 milioni di dollari e Killers, quinto con 8,1 milioni (30,6 totali). Altro: Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo con 6,6 milioni di questo weekend arriva a 72 milioni totali (ai quali si aggiungono i 190 all’estero); Sex and the City 2 incassa altri 5,5 milioni di dollari toccando quota 84,7 in patria (meglio all’estero dove sono 215 i milioni guadagnati).

Andiamo a vedere la consueta tabella riassuntiva con i primi cinque posti della classifica settimanale italiana e di quella americana.

Karate Kid trailer italiano

Karate Kid

Il 20 agosto uscirà nei nostri cinema Karate Kid, il remake del film datato 1984, diretto da Harald Zwart, con Jaden Smith e Jackie Chan.

Dopo aver visto tutti i trailer ufficiali, dopo il salto potete gustarvi quello italiano. La data prescelta per la distribuzione si rivelerà azzeccata o il film non merita che il pubblico estivo?

Karate Kid, trailer internazionale del remake con Jaden Smith e Jackie Chan

Il 10 giugno negli States e due mesi dopo nelle sale italiane (il 20 agosto) uscirà Karate Kid, il remake dell’omonimo film del 1984.

Cliccando sul video, oggi potete vedere il trailer internazionale del film diretto da Harald Zwart, con Jaden Smith nei panni di Dre, bambino che impara le arti marziali dal manutentore del palazzo Li Quan Ha. Mr Han (Jackie Chan).

I film d’azione del 2010

locandina-usa-del-film-the-expendables-124704

Eccoci ad un altra tappa del nostro coming soon, stavolta riflettori puntati sull’action e i suoi derivati.

Il 2010 vedrà come di consueto il genere ibridarsi in intriganti digressioni che contempleranno fumetti, fantastico e videogames.

Dopo il salto i titoli che riteniamo più interessanti con la consueta scorsa alla trama e se disponibile data di uscita italiana.

Il monaco, recensione

il-monacoUn incipit ambientato nel passato vede alcuni soldati nazisti cercare di impossessarsi di un’antica pergamena sacra custodita da un monaco zen all’interno di un isolato e inaccessibile monastero. L’incursione non va a buon fine, uno dei monaci sopravvissuti all’assalto fugge con la preziosa reliquia, il suo compito sarà quella di custodirla e di rintracciare un successore citato da un antica profezia, l’unico in grado di custodire e sfruttare i poteri della pergamena.

Sessant’anni dopo il prescelto in questione si rivela una sgradevole sorpresa, è l’indolente ladruncolo Kar, un vero pessimo elemento, vive di espedienti e non ha nessuna intenzione di perder tempo con reliquie, pergamene, ne tantomeno con il destino del mondo. Il monaco dovrà guardare oltre il caratteraccio e le pessime abitudini di Kar per scoprire un cuore coraggioso ben celato e grazie alla magica pergamena, una strabiliante e inaspettata abilità nelle arti marziali che ne farà il prescelto della profezia.

Robert Pattinson, Emma Stone, Sigourney Weaver, Jean-Luc Godard, Viggo Mortensen: novità

a-couple-of-dicks

Buon pomeriggio,
diamo un veloce sguardo a tutte le novità che arrivano da Hollywood, riguardanti i film che vedremo prossimamente al cinema.

ATTORI

Emma Stone sarà la protagonista di Easy A, la commedia diretta da Will Gluck. L’attrice interpreterà la parte della ragazza ingiustamente accusata di essere facile.

Pierce Brosnan padre di Robert Pattinson: la situazione si realizzerà nel film Remember me, il drammatico diretto da Allen Coulter in cui un uomo si separa dalla moglie a causa del suicidio di uno dei suoi figli (tranquille: non Pattinson).

Keanu Reeves, Vin Diesel, Brett Ratner, Karate Kid, Halloween 2, Mickey Rourke: novità

sherlock-holmes-foto

Buon pomeriggio,
diamo un veloce sguardo a tutte le novità che arrivano da Hollywood, riguardanti i film che vedremo prossimamente al cinema.

ATTORI
Keanu Reeves interpreterà il dottor Jekyll, nell’omonimo film basato sul romanzo di Stevenson. Mentre si cerca ancora il regista (in pole position c’è Nicolas Winding Refn), si conosce il nome di colui che rimaneggerà la sceneggiatura, Justin Haythe.

Vin Diesel sarà il protagonista di The Wheelman, il film diretto da John Singleton, tratto dall’omonimo gioco della Ubisoft. L’attore interpreterà la parte di un pilota che torna in attività per proteggere una donna.

Veronica Mars, Harry Potter e i doni della morte, Il vangelo di Jimmy, 2012, Karate Kid: novità

Una valanga di notizie arrivano da Hollywood, quindi non perdiamoci in fronzoli e cominciamo subito: Ralph Macchio è perplesso dall’idea di un remake di Karate Kid e dice di apprezzare le persone che si sono scagliate contro il progetto e contro Jaden Smith, che pure a suo avviso non è adatto al ruolo di protagonista, perché non si può creare una storia d’amore convincente intorno al suo personaggi.

Mentre Veronica Mars tornerà al cinema, ma si dedicherà alla protagonista che sta per diplomarsi (parola di Rob Thomas) e non farà riferimento all’FBI, l’uscita di 2012 di Roland Emmerich è stato rinviato di due mesi (dal 10 luglio al 13 novembre), per evitare la concorrenza di Harry Potter. A proposito di Harry Potter: grazie al sito ufficiale di Emma Watson si scopre che sono iniziati i casting per Harry Potter e i doni della morte, l’ultima trasposizione cinematografica tratta dai romanzi di J.K. Rowling.

Vanessa Hudgens, Mickey Rourke, Jackie Chan, Brendan Fraser, Russell Crowe: novità

Vi abbiamo dato troppe poche notizie in questi giorni sui prossimi progetti hollywoodiani, quindi cerchiamo di recuperare con questo post riparatore, con tutte le novità più importanti direttamente dagli States. Come sempre cominciamo subito: Vanessa Hudgens non farà New Moon. A smentire le voci, ci ha pensato il suo staff, che le reputa del tutto infondate.

Parliamo di Iron Man 2: mentre è sempre più possibile che Mickey Rourke prenda parte al nuovo film interpretato da Robert Downey Jr., inizia ad essere in dubbio la presenza di Samuel L. Jackson nei panni di Nick Fury: la motivazione è che la Marvel avrebbe difficoltà economiche (che non sono state smentite dopo le affermazioni dell’attore).

Michael Cerenzie e Christine Peters hanno acquistato i diritti cinematografici della biografia firmata da Marshall Terrill sulla vita di Steve McQueen e pensano di farne un film. Il libro in questione parte dallo sbarco ad Hollywood dell’attore e si conclude con la lotta, persa, contro il cancro.

Recensione: Never Back Down

Jake Tyler (Sean Faris) si è da poco trasferito ad Orlando con la sua famiglia, Margot (Leslie Hope), la madre da poco rimasta vedova e Charlie (Wyatt Smith), fratellino a cui dovrebbe dare il buon esempio, ufficialmente per dare la possibilità a Charlie di sfondare come campione di tennis, realmente perché, nell’ultima partita di football che ha disputato ha picchiato un avversario che aveva insultato la memoria del padre.

Nella nuova scuola, se inizialmente viene preso come lo sfigato di turno e calcolato solo da Max (Evan Peters), dopo, in seguito al filmato della rissa, che ha fatto il giro su youtube arrivando anche in Florida, diventa molto popolare.

Peccato, che la cosa non vada a genio a Ryan (Cam Gigandet), il ricco e famoso campione di MMA (Mixed Martial Art, una nuova arte marziale ancora non riconosciuta) che, per mantenere il primato di ragazzo più interessante dell’istituto, anche agli occhi di Baja (Amber Heard), la sua ragazza (interessata al nuovo arrivato), decide di dargli una lezione, malmemenandolo e umiliandolo ad una festa a casa sua. Preso dalla rabbia Jake decide di affidarsi al maestro Jean Roqua (Djimon Hounsou), per imparare ad indirizzare la sua forza e battere al torneo ufficiale Ryan.