Festival di Venezia 2011, anteprima per W.E. di Madonna?

Il punto interrogativo è d’obbligo quando si tratta di rumors, ma è anche vero che visto che è stato un giornalista del britannico Daily Mail a pubblicare la voce che tra le anteprime del prossimo Festival di Venezia potrebbe esserci W.E., seconda regia dell’eclettica Madonna dopo Sacro e Profano, concedergli qualche punto in più di credibilità ci sembra il minimo.

Secondo il tabloid britannico il film di Madonna, che ricordiamo fruisce di molte location europee, è scritto a quattro mani con Alex Keshishian regista del documentario A letto con Madonna e vede come protagonista la Abbie Cornish di Bright Star, potrebbe rappresentare una delle anteprima di punta della prestigiosa kermesse veneziana che vedrà al timone per l’ultima edzione Marco Muller.

Limitless, nuove immagini con Bradley Cooper e Robert De Niro

Il prossimo 18 marzo esce negli States Limitless, tecno-thriller diretto da Neal Burger (The illusionist) con un cast di alto profilo che vede protagonista Bradley Cooper star del campione d’incassi Una notte da leoni affiancato dal veterano Robert De Niro e dalla bella Abbie Cornish, recente protagonista del romance in costume Bright Star.

La trama ci racconta dello scrittore disoccupato Eddie Morra (Cooper) appena lasciato dalla ragazza (Cornish) e ad un passo dalla depressione, che proprio quando sembra ormai privo di futuro viene salvato in extremis da un farmaco sperimentale che gli donerà incredibili potenzialità cerebrali, ma anche inaspettati effetti collaterali tra i quali una percezione alternativa del tempo oltre ad  un ricco magnate (De Niro) intenzionato a monetizzare le capacità di Eddie e alcuni sicari intenzionati invece ad ucciderlo.

Dopo il salto trovate una ricca galleria fotografica con immagini tratte dalla pellicola.

Box Office 11-13 giugno 2010: The Hole 3D primo in Italia, Karate Kid umilia A-Team negli States

Karate Kid

Cambio in testa alla classifica dei box office italiani e americani: da noi quei pochi impavidi spettatori che hanno preferito andare al cinema piuttosto che al mare (o davanti ad un televisore per seguire i mondiali di calcio) hanno scelto The Hole in 3D a Sex and the city 2, mentre negli States Karate Kid ha umiliato A-Team staccandolo di trenta milioni di dollari.

La situazione italiana. The Hole in 3D, nonostante le 100 sale in meno rispetto a Sex and the city 2 (ma col 3D dalla sua parte) balza in testa alla classifica, incassando 409mila euro (sconfortante media per sala di 1.324€ e unico tra i primi cinque titoli a superare la soglia di mille euro), lasciandosi alle spalle il film con Carrie e C., secondo con 370mila euro (5,2 milioni totali), Prince of Persia: Le sabbie del tempo, terzo con 277mila euro (5,77 milioni totali), Saw VI, quarto con 211mila euro (1,36 milioni totali) e Tata Matilda e il grande botto, quinto con 194mila euro (636mila totali), che ha superato per qualche spicciolo Robin Hood, sesto con 191mila euro (10,55 milioni totali). La miglior media della settimana tra i primi dieci è del premio Oscar 2010 come Miglior Film Straniero Il segreto dei tuoi occhi, decimo con 110mila euro e 1517€ di media. Le altre novità: Bright Star è ottavo con 127mila euro e la seconda media per sala (1298€), mentre L’acchiappadenti (95mila euro), Il padre dei miei figli (27mila euro e miglior media settimanale) e La fontana dell’amore (7mila euro) non entrano nella Top Ten.

La situazione americana. The Karate Kid: la leggenda continua vola subito in testa portandosi a casa 56 milioni di dollari (media di 15.288$ a sala, nono miglior esordio di giugno negli States), sbaragliando la concorrenza di A-Team, secondo con 26 milioni (7.355$ a sala) e dell’ex leader della classifica Shrek e vissero felici e contenti, terzo con 15,8 milioni (210 totali), Get Him to the greek (Viaggio con una rockstar), quarto con 36,5 milioni di dollari e Killers, quinto con 8,1 milioni (30,6 totali). Altro: Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo con 6,6 milioni di questo weekend arriva a 72 milioni totali (ai quali si aggiungono i 190 all’estero); Sex and the City 2 incassa altri 5,5 milioni di dollari toccando quota 84,7 in patria (meglio all’estero dove sono 215 i milioni guadagnati).

Andiamo a vedere la consueta tabella riassuntiva con i primi cinque posti della classifica settimanale italiana e di quella americana.

Al cinema dall’11 giugno: L’acchiappadenti, Bright Star, La fontana dell’amore, The Hole in 3D, Il padre dei miei figli

L'Acchiappadenti

Questo weekend, forse a causa dell’estate, forse a causa dell’inizio dei mondiali di calcio, escono al cinema soltanto cinque film, due che ammiccano palesemente al pubblico femminile, i romantici Bright Star e La fontana dell’amore, uno per famiglie, L’acchiappadenti, uno per cinefili, l’applauditissimo al Festival di Cannes Il padre dei miei figli, e un thriller/horror per gli amanti del genere, The Hole in 3D, diretto da Joe Dante.

Premesso che dubito che uno dei cinque titoli possa balzare in vetta alla classifica degli incassi al botteghino, vi lascio alle sinossi, alle locandine e all’elenco dei protagonisti dei film che potremo vedere per la prima volta al cinema da oggi.

Oscar 2010 Migliori costumi, chi vincerà?

Academy_Of_Motion_6f24

Oggi proseguiamo il nostro escursus nelle nomination agli Oscar 2010 con la categoria dedicata ai migliori costumi, lo scorso anno meritata vittoria per Michael O’Connor e il sontuoso guardaroba creato per la biopic storica La Duchessa.

I vincitori in questa categoria si riferiscono di consueto a film in costume, molte volte kolossal che miscelano ricostruzione storica ed alta sartoria per ricrerare ed interpretare epoche e periodi storici.

National Society Of Film Critics Awards 2010: stravince The Hurt Locker

The Hurt Locker

Sono stati comunicati i vincitori dei premi assegnati dalla National Society Of Film Critics ai migliori film del 2009.

Secondo i critici di Chicago il miglior film del 2009 è stato The Hurt Locker. La pellicola ha fatto incetta di premi portandosi a casa anche quello per il miglior regista, andato a Kathryn Bigelow e per il migliore attore, consegnato a Jeremy Renner. Il riconoscimento per il miglior film non straniero è finito a Summer Hours.

Di seguito potete vedere la lista dei premiati.

Bright Star, trailer italiano

Bright Star

Il 5 febbraio 2010 uscirà in Italia Bright Star, il film presentato al Festival di Cannes, nominato a quattro Satellite Awards, con Ben Whishaw e Abbie Cornish, Thomas Sangster, Paul Schneider, Kerry Fox, Samuel Barnett, Samuel Roukin e Roger Ashton-Griffiths.

Dopo il salto potete vedere il trailer italiano del film che racconta l’amore del poeta John Keats per la studentessa Fanny Brawne.

Satellite Awards 2009: vincono The Hurt Locker e Nine

Nine movie

Si sono tenuti domenica all’intercontinental Hotel di Century City, i quattordicesimi Satellite awards, premi assengati dalla stampa internazionale ai migliori film e alle migliori serie televisive.

Occupiamoci dei riconoscimenti cinematografici (quelli televisivi potete trovarli su Serietivu o semplicemente cliccando QUI): The Hurt Locker e Nine sono stati premiati rispettivamente come miglior drama e miglior comedy musical. Il premio per il miglior film straniero è andato, a pari merito a The Maid e a Gli abbracci spezzati, mentre, a sorpresa, quello della categoria film d’animazione è stato vinto da Fantastic Mr. Fox. Tra gli attori vincono Shohreh Aghdashloo (miglior attrice drammatica per The Stoning of Soroya M), Jeremy Renner (miglior attore drammatico per The Hurt Locker), Meryl Streep (migliore attrice comedy per Julie & Julia), Michael Shalbarg (migliore attore comedy per A serious Man), Mo’Nique (migliore attrice non protagonista per Precious) e Christoph Waltz (migliore attore non protagonista per Bastardi senza gloria).

Di seguito trovate la lista completa dei vincitori:

Bright star, trailer

Bright Star

Il sei novembre arriverà nei cinema americani Bright Star, il film diretto da Jane Campion, con Ben Whishaw, Abbie Cornish, Paul Schneider, Thomas Sangster, Kerry Fox, Samuel Barnett, Samuel Roukin, Roger Ashton-Griffiths, Sebastian Armesto e Antonia Campbell-Hughes.

Dopo il salto potete vedere il trailer del film, tanto apprezzato al Festival di Cannes, che racconta la storia d’amore tra il poeta John Keats e la studentessa Fanny Brawne.

Cannes 2009, vince Il nastro bianco di Michael Haneke, migliori attori Waltz e la Gainsbourg

michael-haneke

Il Festival di Cannes 2009 si chiude con la vittoria di Michael Haneke con il film  Il nastro bianco. Per il resto sono stati rispettati i pronostici che volevano Charlotte Gainsbourg e Christoph Waltz vincitori della Palma come migliori attori. Sono stati accontentati anche tutti coloro che facevano il tifo per Jaques Audiard e il suo Un Prophete: a lui è andato il premio della giuria.

Se siete curiosi di rivivere ogni momento della premiazione vi invito a leggere la nostra diretta, altrimenti, dopo il salto potete leggere l’elenco di tutti i vincitori.

La cerimonia inizia con il premio per il miglior cortometraggio. Arena di Joao Salaviza. Il giovane venticinquenne ringrazia tutti, in particolare alla nuova generazione di registi.

Isabelle Adjani entra per annunciare il premio Camera d’oro. La miglior opera prima di tutte le sezioni è: Samson and Delilah di Warwick Thornton. Il cineasta dice:”Viva Cannes, viva il cinema!

Festival di Cannes 16 Maggio: Woodstock secondo Ang Lee, Jerry Lewis e il nuovo film di Monica Bellucci

2626777451-american-director-quentin-tarantino-arrives-for-the-screening-of-the

Prima di dare una scorsa al programma odierno un piccolo sunto della giornata di ieri, purtroppo per il coreano Thirst un pò di perplessità, sembra che il regista Park Chan-Wook dopo la splendida trilogia della vendetta, tra cui il capitolo Old Boy premiato dalla giuria di Cannes nel 2004, non abbia convinto, molti i pareri negativi per questo vampire-movie a tinte melò, alla premiere ha presenziato anche il regista Quentin Tarantino a Cannes con il suo Bastardi senza gloria.

Applausi invece per la struggente storia d’amore raccontata da Jane Campion nel suo Bright Star, convincente il ritratto in costume e la poesia raccontati attraverso un percorso amoroso breve ma decisamente intenso e carico di suggestioni letterarie.

Festival di Cannes 15 maggio: dopo Coppola, vampiri coreani ed il ritorno di Jane Campion

2847984829-british-director-andrea-arnold-left-german-actor-michael-fassbender-second

Ieri la croisette ha visto arrivare il regista Francis Ford Coppola che con famiglia al seguito ha cordialmente intrattenuto i giornalisti in una rilassata conferenza stampa parlando delle difficoltà produttive del passato legate ai suoi cult ed ha confermato il lato autobiografico del suo Tetro ambientato in un’Argentina patria di tanti emigranti italiani.

Applausi e pareri positivi durante la proiezione stampa di Fish Tank di Andrea Arnold, storia di un’adolescenza inquieta tra hip-hop e ritrovati equilibri familiari. Accoglienza tiepida invece per Spring Fever del regista cinese Lou Ye che si appresta a smorzare ler polemiche su eventuali problemi con le censura del suo paese, ma aggiunge: Spero di essere l’ultimo regista messo al bando in Cina.

Wolverine 2, Chi ha incastrato Roger Rabbit 2, Saw 6, Daredevil, Bruce Willis, John Carpenter: novità

Buon pomeriggio,
diamo un veloce sguardo a tutte le novità che arrivano da Hollywood, riguardanti i film che vedremo prossimamente al cinema.

ATTORI
Bruce Willis prossimamente sarà protagonista di ben tre film, d’azione: in Inventory sarà un detective a caccia di un assassino, in Red sarà un agente in incognito sul viale del tramonto e in Scarpa sarà l’omonimo informatore del FBI che dà il nome alla pellicola.

Natalie Portman reciterà in Hesher, la commedia che sta producendo, diretta da Spencer Susser. L’attrice sarà la commessa di cui il ragazzino protagonista si innamora.