Nora Ephron dirigerà Lost in Austen

Mentre l’adattamento di Orgoglio e Pregiudizio e Zombie prosegue il suo travagliato casting a base di forfait, Variety annuncia che il remake per il grande schermo di Lost in Austen sarà diretto da Nora Ephron. Il film è una moderna versione del classico della Austen basato sull’omonima miniserie della BBC scritta da Guy Andrews: “La storia segue una moderna ragazza di New York catapultata nel bel mezzo di Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen“.

La Warner produrrà Murders and Acquisitions

Collider riporta che la Warner Bros. ha appena opzionato lo script Murders and Acquisitions, una dark-comedy scritta da Jonathan W. Stokes la cui trama contrappone una carriera nella finanza con la vita di un killer prezzolato: “Entrambi i mondi si scontrano quando un amministratore delegato spodestato decide di assumere un sicario per uccidere lo squalo della finanza che ha rubato la sua azienda“.

Blake Lively in Orgoglio e pregiudizio e zombie?

L’adattamento di Orgoglio e pregiudizio e zombie diretto da Craig Gillespie (Fright Night) e basato sul romanzo di Seth Grahame-Smith sembra avere una nuova candidata a protagonista dopo l’abbandono di Natalie Portman e le successive offerte declinate di Anne Hathaway, Mia Wasikowska, Scarlett Johansson ed Emma Stone. Ora Twitch riporta che a Blake Lively, star del televisivo Gossip Girl è stata offerta la possibilità di interpretare la ribelle Elizabeth Bennett, che oltre ad innamorarsi di Mr. Darcy farà anche strage di zombie. La Lively non ha ancora dato una risposta, nell’attesa dopo salto trovate una sinossi del romanzo.

Jamie Foxx in Django Unchained, Ray Winstone in Snow White and the Huntsman, Idris Elba in Pacific Rim, Emma stone in Orgoglio e pregiudizio e zombie

Sarà Jamie Foxx il protagonista del western Django Unchained diretto da Quentin Tarantino, con Christoph Waltz, Leonardo DiCaprio e Samuel L. Jackson: all’ufficializzazione manca solo la firma, ma è certo che l’attore sia riuscito a battere la concorrenza di Will Smith e Idris Elba per interpretare lo schiavo liberato che diventa cacciatore di taglie insieme ad un ex dentista tedesco.

I casting di Snow White and the Huntsman si sono ufficialmente chiusi con la conferma degli ingaggi di Eddie Marsan e Stephen Graham nei ruoli dei nani Hadrian e Nero, e con la scelta di assegnare a Ray Winstone la parte del nano ancora non assegnato, Trajan. Le riprese del film diretto da Rupert Sanders, che sarà interpretato da Kristen Stewart, Charlize Theron, Chris Hemsworth e Sam Claflin, prenderanno il via ad agosto.

John Hawkes in The Surrogate, Shia LaBeouf in Horns, Seth Grahame-Smith dirige Orgoglio e pregiudizio e Zombie?

Seth Grahame-Smith, autore di Orgoglio e pregiudizio e Zombie, potrebbe affiancare Craig Gillespie nella direzione della trasposizione cinematografica del suo romanzo. Se così fosse, per il romanziere si tratterebbe di debutto alla regia.

John Hawkes reciterà in The Surrogate, il dramma indipendente di Ben Lewin, incentrato sulla vita di Mark O’Brien, scrittore menomato dalla poliomelite che esplora la propria sessualità grazie al proprio surrogato.

Mike White abbandona Orgoglio e pregiudizio e zombie, Ben Affleck per American Bullshit; biopic Alfred Hitchcock, storia di Thad Roberts: novità

Sacha Gervasi potrebbe scrivere e dirigere per la Montecito Pictures un biopic dedicato ad Alfred Hitchcock basato sul libro Come Hitchcock ha realizzato Psycho di Stephen Rebello.

Dopo David O. Russell, anche Mike White ha rinunciato a dirigere Orgoglio e pregiudizio e zombie, il film della Lionsgate tratto dall’omonimo best seller di Seth Grahame-Smith: il cineasta ha dovuto rinunciare a causa di alcuni impegni che si accavallerebbero con la lavorazione dell’horror.

Matt Damon in Elysium, Anne Hathaway e James McAvoy in Orgoglio e pregiudizio e Zombie, novità per Jesse Eisenberg e Pete Doherty

Matt Damon potrebbe recitare insieme a Sharlto Copley in Elysium, il fantascientifico film di Neill Blomkamp, ambientato su un altro pianeta in un lontano futuro.

Anne Hathaway e James McAvoy potrebbero essere i protagonisti di Orgoglio e pregiudizio e zombie, il film che dirigerà David O. Russell, che continua a non trovare il cast definitivo. L’attrice sarebbe Elizabeth Bennett, mentre l’attore interpreterebbe il ruolo di Mr. Darcy.

Antoine Fuqua per Afterburn, Gregory Hoblit per Robbing the Grave, Mike White per Orgoglio e Pregiudizio e Zombie

Antoine Fuqua potrebbe sedersi dietro la macchina da presa di Afterburn, il film ispirato alla serie di fumetti Red 5 Comics, di Scott Chitwood e Paul Ens. La sceneggiatura del film sarà firmata da Matt Johnson e Christian Gudegast. Nel film, che racconta di un gruppo di avventurieri che, in un futuro post apocalittico, recuperano le opere d’arte e i tesori situati nella parte est del mondo, quella colpita da un’eruzione solare, potrebbe esserci Gerard Butler.

Gregory Hoblit dirigerà Robbing the grave, il film scritto da Karl Gajdusek e Michael Finch, descritto come Ocean’s Eleven che incontra Qualcuno volò sul nido del cuculo e che parlerà di morte.

Mel Gibson per Una notte da leoni 2, Keith Richards per Pirati dei Caraibi 4, Scarlett Johansson per Pride and Prejudice and Zombies

Heather Graham non parteciperà ad Una notte da leoni 2: l’attrice, che nel primo film interpretava una spogliarellista con neonato al seguito, è stata esclusa per motivi di copione. Nel film, invece, dovrebbe esserci Mel Gibson nei panni di un tatuatore. A detta di Sasha Barrese il suo cameo sarà il più bello che si potrà mai vedere in tutta la vita.

Keith Richards sarebbe pronto a vestire nuovamente i panni del padre di Jack Sparrow in Pirates of The Caribbean: On Stranger Tides, attualmente in produzione a Londra.

Jennifer Carpenter in Hungry Rabbit Jumps, nuovi lavori per Chris Columbus, Carl Erik Rinsh e David O. Russell

Jennifer Carpenter

Jennifer Carpenter si è aggiunta al cast di Hungry Rabbit Jumps: nel film di Roger Donaldson, l’attrice interpreterà il ruolo della migliore amica di Jennifer Jones, la musicista vittima di un tremendo crimine.

Chris Columbus produrrà l’adattamento cinematografico di The Help, il romanzo di Kathryn Stocket, che racconta la storia di un gruppo di domestici afro-americani che lavorano in casa di ricchi bianchi, poco prima della Guerra Civile Americana. A dirigere il film ci sarà Tate Taylor.