Stockholms film festival e Festival Internacional de Cine de Gijon

di Enrico.Nanni Commenta

Tornando ai festival, non potevamo dimenticarci di due appuntamenti fondamentali che prendon il via proprio in questi giorni. Iniziamo dal primo: sto parlando del mitico Stockholms film festival, che si svolge tra il 20 e il 30 Novembre.

Proiezioni speciali ed eventi saranno al centro della celebre manifestazione ambientata a Stoccolma, che quest’anno ha il grande onore di ospitare due leggende viventi: Wong Kar Wai e Charlotte Rampling, venuti in Svezia per accettare lo Stockholm Visionary Award e lo Stockholm Lifetime Achievement Award rispettivamente.

Assolutamente da non perdere la sezione Face2Face, un faccia a faccia con i filmmaker. Tali incontri si svolgeranno in concomitanza con la proiezione di The Duchess di Rampling e Ashes of Time Redux di Kar Wai.

Tra le altre celebrità che vedremo al festival abbiamo Anamaria Marinca, Brad The Machinist Anderson, Ruben Östlund, Laurent Cantet, Charlotte Rampling e Wong Kar Wai.

Da non perdere, in seconda istanza, il Festival Internacional de Cine de Gijon, che quest’anno si presenta, in occasione della 46 edizione, con una grande innovazione: gli spettatori, grazie all’impiego delle nuove tecnologie, possono acquistare biglietti e voucher con 24 ore di anticipo, il che, tra le altre cose, semplifica enormemente le procedure di acquisto e di prenotazione.

Tra le sezioni che costituiscono il nucleo del festival abbiamo una prima Official Section, una sezione competitiva in cui assisteremo ai migliori lungometraggi e corti selezionati. Interessante la sezione Enfants Terribles, quella in cui assisteremo al miglior cinema per ragazzi, dai film di animazione ai live action, divisi in due sezioni principali in base all’età (dai 6 ai 12 anni e dai 13 in su).

Non dimentichiamo poi le altre sezioni: Esbilla, Llendes, Universo Media; la filosofia del cinema è al centro di quest’ultima sezione. Immancabile Retrospectives and Seasons, in cui daremo il consueto sguardo al passato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>