Gli 80 anni di Roman Polanski

di Cinemaniaco Commenta

Era il 18 agosto del 1933 quando nacque a Parigi Rajmund Roman Thierry Liebling, meglio conosciuto da cinefili e non come Roman Polanski. Il regista di “Tess“, “Il pianista” e “Chinatown” festeggia oggi 80 anni. La sua è una carriera che prosegue da mezzo secolo, ricca di eccessi e desideri, luci e ombre. Libri, documentari e film premiati con i riconoscimenti più prestigiosi. Essere Roman Polanski vuol dire essere ‘speciale’. Vuol dire mettere su pellicola incubi e sogni, tragedie e scandali (talvolta personali), estro e vitalità infinita.

Il suo esordio da regista risale al 1962 con il sorprendente “Un coltello nell’acqua“. Seguono film di successo, tra i quali menzioniamo nuovamente “Il pianista” (Oscar e Palma d’Oro nel 2002). Nel mezzo, una vita difficile. Roman ha messo nella sua arte ciò che ha vissuto: dalla deportazione della famiglia nei campi di sterminio alla morte della madre ad Auschwitz, fino alla sua fuga dal ghetto di Cracovia. E poi, ancora, la morte della moglie incinta Sharon Tate, uccisa della setta di Manson, la condanna per stupro di una tredicenne americana, la fuga, l’arresto 33 anni dopo, e soprattutto due anni di reclusione coatta nello chalet svizzero di Gstaad, per la terribile vicenda di abuso di minore.

Il ritorno sul set è segnato dalla partecipazione all’ultimo Festival di Cannes con “Venere in pelliccia“, estrapolata dal romanzo feticcio del padre del sadomasochismo, dedicata alla bella Emmanuelle Seigner, contemporaneamente musa ispiratrice, giovanissima moglie, madre dei sui figli e attrice dei suoi titoli più discussi.

Tutto questo ‘fa’ Roman Polanski.

Filmografia

Il coltello nell’acqua (Nóż w wodzie) (1962)
Repulsione (Répulsion) (1965)
Cul-de-sac (1966)
Per favore, non mordermi sul collo! (The Fearless Vampire Killers) (1967)
Rosemary’s Baby (1968)
Macbeth (The Tragedy of Macbeth) (1971)
Che? (What?) (1972)
Chinatown (1974)
L’inquilino del terzo piano (Le locataire) (1976)
Tess (1979)
Pirati (Pirates) (1986)
Frantic (1988)
Luna di fiele (Bitter Moon) (1992)
La morte e la fanciulla (The Death and the Maiden) (1994)
La nona porta (The Ninth Gate) (1999)
Il pianista (The Pianist) (2002)
Oliver Twist (2005)
L’uomo nell’ombra (The Ghost Writer) (2010)
Carnage (2011)
Venere in pelliccia (La Vénus à la fourrure) (2013)
D (2014)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>