Festival di Cannes 2013: è il giorno di Valeria Golino e Jasmine Trinca

di Redazione Commenta

Al via la terza giornata della sessantaseiesima edizione del Festival di Cannes. Oggi verrà presentato “Miele”, storia complicata basata su una tematica molto delicata, che segna l’esordio da regista dell’attrice italiana. Il programma di oggi è molto ricco.

Si comincia a fare sul serio in Costa Azzurra, con l’arrivo di film molto attesi. Tra questi, l’esordio di uno dei film italiani presenti sulla Croisette: si tratta di “Miele” di Valeria Golino, già nelle sale cinematografiche italiane.

Il film con il quale la regista debutta in cabina di regia affronta una tematica dura e complessa. Il film è prodotto dal compagno Riccardo Scamarcio, che si è detto molto convinto nei mezzi dell’opera, e vanta la presenza nel cast della brava Jasmine Trinca.

C’è grande attesa anche per “Stranger by the lake” di Alain Guiraudie. Il thriller, ambientato nel mondo gay, parte da una spiaggia frequentata da omosessuali in cerca di sesso facile e senza tanti preconcetti.

Guiraudie alterna momenti più cupi a momenti ‘da commedia’. Per quanto riguarda il lato ‘main’, è il giorno di “Le Passé/The past“, presentato da Asghar Farhadi.

Il film parla della storia d’amore (finita) tra Ahmad e Marie. Nel cast c’è Berenice Bejo, candidata all’Oscar per la sua interpretazione in “The Artist”.

Tra i film in concorso è la volta di “A touch of sin” di Jia Zhang-ke che ha vinto il Leone d’Oro a Venezia grazie a “Still life“.

Per quanto riguarda la sezione “Quinzaine”, oggi è il giorno di Marcel Ophuis e del suo “Un voyageur”, nonché di “The Selfish giant”, diretto da Clio Barnard che si basa su una storia drammatica riguardante un gruppo di ragazzi molto amici tra loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>