Café Society, Recensione in anteprima

di Felice Catozzi Commenta

Il nuovo film di Woody Allen dal 29 settembre propone una storia d’amore, di nostalgia e di fascinazione in un’epoca di luoghi che cambiano nel tempo ma non nell’animo

Arriva il nuovo film di Woody Allen, Café Society, nelle sale italiane da giovedì 29 settembre: di seguito una breve descrizione della trama e la nostra recensione.

cafe-society_locandina-italiana

La vicenda è ambientata nel 1930 intorno al giovane Bobby Dorfman (Jesse Eisenberg) che si trasferisce dal Bronx a Hollywood per lavorare presso l’agenzia cinematografica di suo zio Phil Stern (Steve Carell) col sogno di sfondare a Hollywood, mentre conosce la semplice segretaria Vonnie (Kristen Stewart) e se ne innamora perdutamente. Da qui, nasceranno delle dinamiche inaspettate.

Bobby si innamora di una ragazza che non è disponibile sentimentalmente, ma mai potrebbe immaginare per chi batta il suo cuore; in sottofondo, la magica Hollywood degli anni ’30 e gli echi di Ginger Rogers che al solo nome fa palpitare i personaggi.

Amori e Rimpianti

Il giovane impara presto a dover affrontare le delusioni dell’amore e decide di tornare nuovamente a New York per lavorare al nightclub del fratello Ben (Corey Stoll), nel frattempo impegnato nelle sue attività da gangster, un lavoro in cui riesce perfettamente attirando celebrità, politici, nobili e ricchi affascinati dalla café society.

Gli anni passano e il successo di Bobby accresce, la sua vita personale è arricchita dal matrimonio con la splendida Veronica (Blake Lively), con cui hanno anche un figlio, anche se c’è qualcosa che nel cuore del giovane rampante resta in sospeso.

Il giudizio del CineManiaco

I sentimenti verso Vonnie, che incontra una sera nel nightclub in cui si presenta con suo marito (non sveliamo il nome): a questo evento segue un riavvicinamento tra i due che esplode in una cena cucinata dal suo grande Amore, che alla fine mantiene la promessa di preparare un piatto di spaghetti e polpette a Bobby, seguita da un’affascinante passeggiata a Central Park che li riavvicina magneticamente.

I due si vedono ancora, per poi arrivare a dover ammettere che le strade prese non permetteranno loro di potersi vivere come in fondo entrambi sperano e covano nei loro cuori.

Ormai, il dado è tratto, le scelte sono state prese. Ciò che resta è sognare e, fugacemente, lasciarsi cullare dalla nostalgia.

Non serve aggiungere molto altro, se non che è un film delizioso che si può consigliare senza limitazioni di sorta.

Voto 7

Scheda Film | Café Society

USCITA CINEMA: 29/09/2016
GENERE: Commedia, Sentimentale
REGIA: Woody Allen
SCENEGGIATURA: Woody Allen
CAST: Jesse Eisenberg, Kristen Stewart, Steve Carell, Blake Lively, Jeannie Berlin, Sheryl Lee, Corey Stoll, Parker Posey, Anna Camp, Stephen Kunken, Paul Schneider, Ken Stott, Paul Schackman, Sari Lennick, Don Stark, Gregg Binkley, Anthony DiMaria

Trailer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>