Big Eyes: Tim Burton arruola anche Terence Stamp

di Cinemaniaco Commenta

All’orizzonte potrebbe esserci un capolavoro, a giudicare dal cast prescelto per “Big Eyes”. Un capolavoro simile a quelli consegnati alla storia dal pittore Walter Keane, il quale negli anni Sessanta fu in grado di stupire l’America con i suoi quadri raffiguranti ragazzini dai grandi occhi. La storia di Keane è, tuttavia, alquanto sigolare. Alcuni anni più tardi, sua moglie Margaret ne oscurò la parabola, divorziando da lui e coinvolgendolo in una disputa: il terreno su cui si dibatteva riguardava la paternità dei quadri.

La moglie di Keane sosteneva di essere stata lei ad inventare quel segno distintivo che rese celebre il marito. Su questa storia ha messo le mani Tim Burton, che ha affidato la sceneggiatura del movie a due pesi massimi del calibro di Scott Alexander e Larry Karaszewki. E a poco a poco sta condendo il tutto con un ‘cast’ di lusso. “Big Eyes” vanta la partecipazione già annunciata nel cast di Christoph Waltz (Premio Oscar ‘in carica’ per il miglior attore non protagonista in “Django Unchained“) e di Amy Adams nei panni dei coniugi Walter e Margaret Keane.

Adesso, al carnet, si aggiunge anche l’ottimo attore inglese. Terence Stamp interpreterà il ruolo di John Canaday, anziano ed esasperato critico d’arte del “New York Times” che venne ‘messo in mezzo’ nella diatriba. Al terzetto appena citato si aggiungono altri attori già confermati, che sono Jason Schwartzman, Danny Huston e Krysten Ritter.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>