B-cult, From Beyond-Terrore dall’ignoto

di Pietro Ferraro Commenta

Oggi vi proponiamo un B-cult d’annata, di quelli da rispolverare in qualche giornata uggiosa o adatti ad una nottata insonne a base di maratone da B-movies, stiamo parlando di From beyond-Terrore dall’ignoto, fanta-horror datato 1986 e diretto dallo Stuart Gordon regista del memorabile Re-Animator che con From Beyond condivide la blasonata provenienza letteraria, infatti entambe le pellicole sono adattamenti di racconti dello scrittore H.P. Lovecraft ed hanno come protagonista l’attore Jeffrey Combs.

Il film racconta gli esperimenti di uno scienziato, il dr. Crawford Tillinghast (Jeffrey Combs), che ha creato un Risonatore strumento capace di stimolare la ghiandola pineale, ghiandola de cervello che alterando la percezione della realtà permetterà allo scienziato di aprire la mente su una dimensione parallela, trasformando l’appartamento dove Tillinghast lavora in un frattura oscura che ben presto sconfinerà palesandosi in grottesche e mostruose mutazioni.

From Beyond-Terrore dall’ignoto oltre a sfoggiare un impressionante serie di mutazioni live-action decisamente disturbanti e che ispireranno la memorabile sequenza finale del successivo Society di Yuzna, fa parte di quella serie di pellicole tratte da Lovecraft e sviluppate da Gordon proprio con il regista e produttore Brian Yuzna che oltre al dittico Re-animator, vedrà adattare i racconti L’estraneo per Castle Freak, Dagon per Dagon-La mutazione del male e recentemente La casa delle streghe per un episodio della seconda stagione della serie tv Masters of Horror.

Da rivalutare perchè: Gordon è stato l’unico regista insieme a Carpenter capace di adattare ad un contesto da B-movie l’incredibile immaginario di Lovecraft.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>