Alex Fog, cortometraggio

di Pietro Ferraro 4

Venerdì nelle sale italiane è approdato The Horde-L’orda, zombie-movie francese che ci ripropone in salsa action il prolifico filone lanciato nel lontano 1968 dal regista George A. Romero e un coraggioso manipoli di produttori indipendenti che sfornarono il cult La notte dei morti viventi.

La coppia di registi d’oltralpe Yannick Dahan e Benjamin Rocher sono partiti da un corto e trovati i finanziamenti hanno esordito con  il loro primo lungometraggio, così oggi vi vogliamo proporre un progetto made in Italy dedicato al filone undead che ci sembra davvero promettente.

Il regista Andrea Savatteri e il team di creativi della Q-Z film (Massimiliano Iovino, Leonardo Battaglia) supportati dall’attore Alex Lucchesi, alle spalle un curriculum tra teatro, doppiaggio e collaborazioni con Manetti bros per Piano 17 e I Licaoni per Kiss me Lorena, con il cortometraggio Alex Fog si cimentano con il filone zombie rimanendo gradevolmente in bilico tra parodia citazionista e splatterone anni’80 con l’aggiunta di continui ammiccamenti al mondo dei fumetti che donano al corto di Savatteri e compagni un’intrigante atmosfera camp.

Questo manipolo di appassionati si è messo d’impegno ed ha sfornato un cortometraggio di notevole impatto visivo che sembra destinato ad ampliarsi, quindi quello che possiamo fare noi è dargli la giusta visibilità considerando la qualità della confezione e l’impegno profuso, augurandogli di trasformare presto il progetto in un vero e proprio film.

ALEX FOG CORTOMETRAGGIO PARTE PRIMA

ALEX FOG CORTOMETRAGGIO PARTE SECONDA

Commenti (4)

  1. Ciao Pietro,
    sono andato sul sito ma c’è solo il trailer del corto, come si può vedere tutto il girato?
    Ip

  2. @ Ipercritico:
    In coda al post prima del trailer ci sono i due link per vederlo integralmente.

  3. Grazie Pietro!!
    Ip

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>