Attack the Block, recensione in anteprima

Sulla via di casa, al ritorno dal lavoro l’infermiera Sam (Jodie Whittaker) viene aggredita e derubata da una banda di adolescenti: Pest (Alex Esmail), Dennis (Franz Drameh),  Jerome (Leeon Jones), Biggz (Simon Howard) e il loro leader Moses (John Boyega). L’aggressione viene però interrotta da un oggetto caduto dal cielo, che oltre a distruggere una macchina parcheggiata nelle vicinanze distrae il gruppetto di teppisti permettendo a Sam di fuggire. Moses scoprirà sulla sua pelle che il misterioso oggetto contiene una piccola creatura aliena piuttosto aggressiva che lo attaccherà, ma con l’aiuto della banda il piccolo mostriciattolo passerà ben presto a miglior vita.

B-cult, Mutants

Oggi per lo spazio B-movies invece che di un classico del passato parliamo di una recentissima digressione francese sul filone degli zombie-movies dal titolo Mutants, pellicola che ha tutte le carte in regola per diventare un piccolo classico del genere anche perchè miscela virus e zombie di ultima generazione come quelli sfoggiati nel dittico britannico 28 giorni dopo/28 settimane dopo oltre agli zombie  centometristi del remake L’alba dei morti viventi.

Il film ci racconta di una coppia di scampati al consueto mortifero contagio che a bordo di un’ambulanza si dirige verso una base militare che dovrebbe accoglierli, lungo la strada il carburante finirà e per non morire assiderati a causa delle rigide condzioni climatiche i due si rifugeranno all’interno di una gigantesca costruzione, dove scopriremo che lei è incinta e immune al contagio e che invece lui ha contratto il virus.

Box Office 1-3 ottobre 2010: Benvenuti al sud e The Social Network conquistano i botteghini italiani e americani

Il primo weekend di ottobre regala ai botteghini italiani e americani due vincitori convincenti: in Italia Benvenuti al sud batte nettamente Inception nonostante il numero inferiore di sale; negli States The Social Network conquista la vetta nonostante il numero nettamente inferiore di copie distribuite (il più basso tra i primi cinque in classifica).

La situazione italiana: Benvenuti al sud conquista subito la vetta con ben 3,79 milioni di Euro (3,87 compreso le premiere) e l’eccellente media per sala di 7.128 €. Settimana prossima si capirà se il film è in grado di tenere o se il risultato si sgonfierà velocemente. In seconda posizione tiene bene Inception, che incassa 1,83 milioni di euro (5,89 milioni totali). A seguire troviamo L’ultimo dominatore dell’aria, terzo con 1,25 milioni (4,26 milioni totali) nonostante il 3D, La passione, quarto con 489mila euro (1,64 milioni totali), e Mordimi, quinto con 409mila euro (4,1 milioni totali). Gli altri: bene, non benissimo, Un weekend da bamboccioni, settimo con 362mila euro (quinta media per sala settimanale). Fuori dalla top ten La pecora nera, undicesimo con 112mila euro e The Horde, dodicesimo con 100mila euro.

La situazione americana: The Social Network esordisce bene guadagnando 23 milioni di dollari (8.300 dollari di media a sala), poco meno di quello previsto dagli analisti. Alle sue spalle si mettono in coda Il regno di Ga’Hoole – La leggenda dei guardiani, che mantiene il secondo posto con 10,8 milioni di dollari (30 milioni totali), Wall Street: Il denaro non dorme mai, terzo con 10,1 milioni (35,8 milioni totali), il sorprendente The Town, quarto con 10 milioni (64,3 milioni totali e seconda media della settimana alle spalle del film dedicato a Facebook e al suo creatore) e Easy A, quinto con 7 milioni (42,2 milioni totali). Deludono le altre due novità settimanali, Case 39 e Let me in che, in settima e ottava posizione, incassano rispettivamente 5,35 e 5,3 milioni di dollari.

Andiamo a vedere la consueta tabella riassuntiva con i primi cinque posti della classifica settimanale italiana e di quella americana.

The Dead: action figures, statue e busti zombie

Negli States il filone zombie sembra andare davvero a gonfie vele, dopo il consueto capitolo firmato Romero Survival of the dead è arrivata la comedy-horror Benvenuti a Zombieland a sfoggiare cifre da record ai botteghini, si parla di oltre 100 milioni di dollari di incasso che hanno fatto balzare il film in testa alla classifica delle pellicole dedicati ai non-morti più lucrose di sempre, scalzando il remake L’alba dei morti viventi.

Se questo non bastasse a ridosso di Halloween la rete americana AMC lancerà The Walking Dead il primo serial-zombie della storia della tv, tratto da una famosa serie a fumetti, mentre da noi è approdato nelle sale proprio in questi giorni lo splatter-action francese The Horde-L’orda.

Così anche noi cogliamo l’occasione per presentarvi dopo il salto una strepitosa e inquetante serie originale di action-doll, statue e busti, invitando come di consueto gli animi più sensibili e chi non ama o non è avvezzo al genere a non proseguire nella lettura del post, visto che la galleria fotografica e il video che seguono sono molto dettagliati e potrebbero presentare immagini disturbanti per i non cultori.

Alex Fog, cortometraggio

Venerdì nelle sale italiane è approdato The Horde-L’orda, zombie-movie francese che ci ripropone in salsa action il prolifico filone lanciato nel lontano 1968 dal regista George A. Romero e un coraggioso manipoli di produttori indipendenti che sfornarono il cult La notte dei morti viventi.

La coppia di registi d’oltralpe Yannick Dahan e Benjamin Rocher sono partiti da un corto e trovati i finanziamenti hanno esordito con  il loro primo lungometraggio, così oggi vi vogliamo proporre un progetto made in Italy dedicato al filone undead che ci sembra davvero promettente.

Al cinema dal 1 ottobre 2010: Benvenuti al Sud, The Horde, La Pecora Nera, Un weekend da bamboccioni, Ad occhi chiusi

Il primo weekend di ottobre propone cinque nuovi film. Di questi solo Benvenuti al sud, la commedia italiana con Claudio Bisio potrebbe infastidire Inception nella lotta alla testa della classifica del box office.

Gli altri quattro film hanno un loro perché: c’è La pecora nera di Ascanio Celestini, film apprezzato e discusso dalla critica di Venezia 2010, Ad occhi chiusi, documentario italiano dedicato al mondo del tango, Un weekend da bamboccioni, commedia americana dal cast importante, The Horde, thriller/horror francese per appassionati.

Dopo il salto, come di consueto, vi proponiamo le sinossi, le locandine e l’elenco dei protagonisti dei film che troverete da oggi in sala.

The Horde, trailer italiano

Settimana prossima uscirà nei nostri cinema The Horde, l’horror diretto da Yannick Dahan e Benjamin Rocher, con Eriq Ebouaney, Jo Prestia, Jean-Pierre Martins, Aurélien Recoing, Claude Perron, Alain Figlarz, Doudou Masta, Yves Pignot, Antoine Oppenheim, Laurent Demianoff.

Oggi possiamo mostrarvi il trailer italiano del film. Vi ricordo che The Horde racconta la spiacevole avventura di quattro poliziotti della polizia di Parigi che devono fare i conti con creature sanguinarie che assediano il palazzo dove si sono recati per vendicare un collega assassinato.

The Horde, teaser trailer italiano

La Fandango ha pubblicato il primo teaser trailer italiano di The Horde, l’horror francese diretto da Yannick Dahan e Benjamin Rocher, con Eric Ebouaney, Aurélien Recoing, Jean-Pierre Martins, Jo Prestia, Claude Perron, Yves Pignot ed Antoine Oppenheim.

Quattro poliziotti corrotti in cerca dei delinquenti che hanno assassinato un loro amico finiscono in un edificio abbandonato da tempo e vengono attaccati da creature sanguinarie. L’unico modo per sopravvivere è unire le forze con i malviventi … il film arriverà nei nostri cinema ad ottobre.

The Horde, teaser trailer

the-horde

Il 28 agosto uscirà in Francia The Horde, l’horror prodotto da Xavier Gens, diretto da Yannick Dahan e Benjamin Rocher, con Eriq Ebouaney, Jo Prestia, Jean-Pierre Martins, Aurélien Recoing e Claude Perron.

Dopo il salto potete vedere il teaser trailer del film, che racconta la sfida tra un gruppo di poliziotti, uno di delinquenti e uno di zombie.