Addio a James Jacks, il produttore de “La mummia”

di Redazione Commenta

Lo storico produttore cinematografico americano, James Jacks è morto ieri per un attacco di cuore nella sua casa di Los Angeles. Aveva 66 anni ed era stato lui a lanciare la famosa saga de “La mummia” nel 1999, con il produttore e amico di lunga data Sean Daniel, suo partner nella Alphaville Films.

La sua carriera inizia come produttore esecutivo di “Arizona Junior” dei fratelli Coen, nel 1987, prosegue poi con “La vita è un sogno” di Richard Linklater, nel 1993.

Altri importanti titoli di film ai quali James Jacks ha contribuito sono: “Tombstone” di George Pan Cosmatos, “Soldi sporchi” di Sam Raimi, “Michael” di Nora Ephron, “The Hunted – La preda” di William Friedkin, “Ritorno dal paradiso” di Chris e Paul Weitz , “The Jackal” di Michael Caton-Jones.

Come non ricordare poi la produzione per la famosa trilogia composta da “La mummia”, “La mummia – Il ritorno” di Stephen Sommers e “La mummia – La tomba dell’Imperatore Dragone” di Rob Cohen fino al suo spin-off “Il Re Scorpione” di Chuck Russell.

Il suo amico Sean Daniel lo ha ricordato su Facebook come un uomo che amava il cinema come nessun altro, un uomo appassionato, leale, generoso, creativo, una brava persona, un buon amico e un fantastico compagno di lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>