Visions du Réel Festival 2009: tra realtà e documentario

di Pietro Ferraro Commenta

 Dal 23 al 29 Aprile 2009 a Nyon (Svizzera) si terrà una importante manifestazione dedicata al documentario, il Vision du Réel Festival, che si prefige di affrontare il documentario non come opera e visione autoriale, ma come forma di espressione massima della realtà, insomma il documentario come testimone della vita reale senza filtri o letture di sorta.

Il festival quest’anno festeggerà un doppio anniversario, quarant’anni dalla sua fondazione e quindici dal suo cambio di nome in Vision du Reel, un’occasione per festeggiare l’evento con ospiti, proiezioni extra e tante sorprese.

In parallelo alla manifestazione si terrà l’interessante competizione Doc Outlook in cui, previa iscrizione, si potranno presentare film in formato DVD o VHS. Per il concorso principale sono ammesse tutti le opere realizzate nell’arco dei  dodici mesi precendenti all’inizio del festival.

I formati delle opere presentate potranno essere sia in pellicola che in video, non ci saranno distinzioni per genere e le opere sarranno suddivise per durata in lungo, corto e mediometraggio. Tra i film italiani proiettati Ghiro Ghiro Tondo di Yeryant Gianikian e Angela Ricci Lucchi, e La rabbia di Pasolini-ipotesi di ricostruzione della versione originale del film di Giuseppe Bertolucci. Per ulteriori informazioni, lista film e trailer vi segnaliamo il sito uffficiale della manifestazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>