Venezia 2010 Sabato 4 settembre: ieri premiato John Woo, oggi in concorso Mazzacurati e Ozon

di Pietro Ferraro 1

Consueto post quotidiano dedicato alla Mostra del Cinema di Venezia, prima di dare una scorsa al programma odierno vediamo cosa è accaduto ieri: standing ovation per la prima de I baci mai dati di Roberta Torre, la pellicola sostenuta dalla Regione Sicilia ha visto presente in sala Nino Strano, assessore regionale al Turismo e Spettacolo della Sicilia:

Un film che rende onore a un quartiere difficile di Catania del quale da consigliere comunale ho vissuto genesi e mortificazioni.

Ieri riflettori puntati anche sul Leone d’oro alla carriera assegnato al regista taiwanese John Woo, il regista si è detto molto fortunato a ricevere un riconoscimento tanto prestigioso, Woo dedica il premio alla moglie e alla madre, in particolare riguardo la madre il regista ricorda:

Fu lei a portarmi in sala per la prima volta. Eravamo poverissimi, il biglietto non me lo potevo permettere: entravo di soppiatto e se venivo scoperto mi gonfiavano di botte. Così, sbirciavo dall’esterno, dalle fessure nel muro: oggi quella fessura è diventato il mirino della mia macchina da presa. Un sogno realizzato.

Ed ora vediamo cosa ci riserva il programma odierno, in concorso La passione di Carlo Mazzacurati in cui si raccontano le traversie produttive di un regista (Silvio Orlando) in crisi creativa di fronte all’occasione di una vita e il francese Potiche di Francois Ozon, un dispotico industriale viene sequestrato dai suoi operai in sciopero e sostituto con sua moglie che dimostrerà inaspettate doti manageriali.

Concludiamo segnalando la proiezione fuori concorso di Passione, terza regia per l’attore John Turturro che ripercorre le sue origini italiane raccontando in immagini Napoli e la musica napoletana e A letter to Elia documentario dedicato al regista Elia Kazan realizzato da Martin Scorsese con il giornalista radiofonico e scrittore Kent Jones. (foto Zimbio)

Programma completo 4 settembre.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>