Toro scatenato 2, la MGM fa causa ai produttori e a Jake LaMotta

di Pietro Ferraro Commenta

Il mese scorso riportavamo l’inizio delle riprese del prequel/sequel Toro scatenato 2 (Raging Bull 2) interpretato da William Forsythe nei panni del campione di pugilato Jake LaMotta. Ora Movieweb riferisce che MGM Studios distributore del Toro scatenato originale ha presentato una querela contro i produttori del sequel e lo stesso LaMotta.

Lo studio ha segnalato una violazione di una clausola di prelazione asserendo che il pugile non avrebbe potuto vendere i diritti del suo secondo libro del 1986 senza offrirli prima alla MGM. Il contratto prevede che lo studio sia detentore dei diritti sia del libro originale del 1970 (Raging Bull: My Story) che del sequel.

L’azione legale sostiene anche che la RB II Productions, la società dietro questo nuovo film, ha ignorato le precedenti richieste dello studio di conformarsi all’accordo originale, così la MGM ha chiesto una punizione esemplare con uno stop immediato delle riprese e il rimborso di danni la cui quantità non è stata specificata.

Il film diretto da Martin Guigui, che ha scritto anche la sceneggiatura con Rustam Branaman, si svolge sia prima che dopo gli eventi narrati nel classico di Martin Scorsese. William Forsythe interpreta Jake LaMotta mentre Mojean Aria ne interpreta una versione più giovane.

Se volete approfondire il lato tecnico-legale della querela QUI trovate la documentazione originale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>