The limits of control: il ritorno di Jim Jarmusch

di Pietro Ferraro 3

Un misterioso straniero è in procinto di organizzare un lavoro, ma nessuno è al corrente di quale sia il suo scopo ultimo o l’obiettivo che deve raggiungere. L’uomo non rivela nulla, non si capisce se sia un colpo, una rapina, un omcidio, oppure una vendetta.

Lo seguiremo nei suoi spostamenti e nei meticolosi preparativi che lo conduranno verso l’obiettivo atraverso le città di Madrid, Siviglia e Almeria, incontrando ambigui personaggi che vivono oltre il confine della legalità. Ben presto però l’uomo dovra fare i conti con la propria coscienza e le proprie emozioni.

The limits of control segna il ritorno del regista indipendente Jim Jarmusch (Mistery train, Dead Man) dietro la macchina da presa dopo il successo a Cannes nel 2005 del suo Broken flowers. Il regista torna alle atmosfere di Ghost Dog, raccontando le vicissitudini di un misterioso personaggio cupo e solitario interpretato da Isaach De Bankolé (Manderlay, Miami Vice).

Nel ricco cast figurano anche Bill Murray, Tilda Swinton, John Hurt e l’attore di origine messicana Gael Garcia Bernal, visto recentemente in Babel di Alejandro Gonzalez Inarritu. Il film sarà nelle sale italiane, distribuito dalla Mikado, il 22 Maggio 2009.

Commenti (3)

  1. Una precisazione…. Gael Garcia Bernal è messicano e non spagnolo!!

  2. @ serena:
    Grazie della segnalazione Serena, svista corretta, un saluto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>