The Librarian-Alla ricerca della lancia perduta: recensione

di Pietro Ferraro 6

Flynn Carsen (Noah Wyle) è uno studente modello, anche troppo, a trent’anni cova un passione smodata per lo studio, vive ancora con la madre e non è intenzionato a mollare l’università.

Per il buon Flynn arriva l’occasione d’oro, gli viene proposto un lavoro di grande responsabiltà che lo porterà a diventare il custode dei più grandi segreti della storia e della mitiche e leggendarie reliquie di cui si parla solo nelle leggende.

L’occasione di una vita, e Flynn accetta l’incarico di bibliotecario/custode di una segretissima sezione della prestigiosa biblioteca di New York, dove il ragazzo scoprirà, con sua grande sorpresa, vengono custoditi ogetti come il vaso di Pandora. Excaibur, la vera Gioconda e la mitica Lancia del destino.

Purtroppo Flynn si troverà suo malgrado ad affrontare il malvagio di turno che ruberà la Lancia del destino per utilizzarne gli sconfinati e ancestrali poteri per  soggiogare il mondo.

Così il goffo neo-nbibliotecario vestirà i panni di un simpatico e impacciata imitazione di Indiana Jones per avventurarsi in un pericolosa missione di recupero che lo vedrà dimostrare sorprendenti doti nascoste…

Gradevole prodotto televisivo con un simpatico protagonista, Noah Wyle, il dottor Carter della serie cult E.R. medici in prima linea. Tutto è giocato sul filo dell’ironia e alcuni voluti eccessi non rovinano affatto lo stile fumettoso di un’avventura che si rivela nonostante il limitante formato televisivo molto divertente.

Tra parodia e omaggio ai classici film d’avventura, si cita di tutto e di più, il regista Peter Winther non esagera, aiutato da un cast niente male che annovera tra gli altri, volti noti come Kyle MacLachlan e Olimpia Dukakis, e fa sfoggio di svariate location e di un budget decisamente medio-alto.

Questo film è il primo di una trilogia che prevede altre due avventure prodotte tra il 2006 e il 2008, The Librarian-Il mistero delle miniere di Re Salomone e The Librarian-La maledizione del calice di Giuda.

The Librarian-alla ricerca della lancia perduta è un film adatto a tutti, divertirà i più piccini e non diapiacerà agli adulti, un buon filmtv adatto ad una rilassante serata davanti alla tv con tutta la famiglia.

Commenti (6)

  1. Per essere un film per la tv è carino anche se la colonna sonora è da cambiare ma apprezzabile l’intento per quanto penalizzato da un budget teelvisivo. 6.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>