The Interview: la Corea del Nord critica il film con Franco e Rogen

di Cinemaniaco Commenta

Com’era prevedibile la Corea del Nord non ha molto apprezzato la commedia con James Franco e Seth Rogen “The Interview”. Il regime infatti ha già condannato il film, che non uscirà prima del 10 ottobre. Kim Myong-chol, direttore esecutivo del Centro per la Pace tra Corea del Nord e USA e un portavoce non ufficiale del regime di Pyongyang hanno così commentato la cosa al Telegraph:

C’è un’ironia particolare in questa storia, quando mostra la disperazione del governo USA e della società americana.

Ricordiamo che nel film James Franco interpreta il conduttore di un talk show serale “Skylark Tonight”, e Seth Rogen interpreta il suo amico e produttore che gli procura un’intervista con Kim Jong-un, lo spietato dittatore nordcoreano.

Il duo però, viene contattato dalla CIA per assassinare il leader, interpretato dall’attore Randall Park.

Sulla questione Kim Myong-chol ha aggiunto:

Un film sull’assassinio di un leader straniero rispecchia ciò che gli Stati Uniti hanno fatto in Afghanistan, Iraq, Siria e Ucraina. E non dimentichiamoci di chi ha ucciso Kennedy, americani. In realtà, il Presidente Obama dovrebbe fare attenzione nel caso in cui l’esercito americano volesse ucciderlo.

La reazione di Rogen su Twitter è stata: Sembra che Kim Jon abbia intenzione di vedere The Interview. Spero gli piaccia!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>