End of Watch – Tolleranza zero, recensione

Gli agenti Brian Taylor (Jake Gyllenhaal) e Mike Zavala (Michael Peña) sono amici e partner in forze al dipartimento di polizia di Los Angeles, Taylor sta filmando le loro attività di polizia per un corso che sta frequentando. I due pattugliano South Central, una delle zone più degradate e pericolose della Città degli angeli. I due agenti sono un esempio per l’intera comunità e il loro quotidiano trascorre tra interventi di routine, aggressioni e sparatorie.

End of Watch, prima clip dal Comic-Con 2012

Open Road Films era presente con un panel al Comic-Con 2012 per il dramma poliziesco End of Watch del regista David Ayer (Harsh Times – I giorni dell’odio). Il film è interpretato da Jake Gyllenhaal e Michael Peña nei panni di una coppia di poliziotti in divisa che decidono di indagare su un cartello della droga e finiscono per diventare un facile bersaglio.

End of Watch, primo poster del poliziesco con Jake Gyllelhaal e Michael Pena

E’ disponibile online un primo poster per End of Watch, il poliziesco girato in stile mockumentary e diretto da David Ayer, regista con crediti in Fast and Furious, Training DaySWAT (tutti come sceneggiatore) e Kings Street di cui ha curato la regia. Il cast include Jake Gyllelhaal e Michael Pena come protagonisti supportati da Anne Kendrick, America Ferrera e Frank Grillo. Dopo il salto trovate una sinossi del film e il poster in formato integrale. (L’uscita americana è fissata al 28 settembre)

Everything Must Go, recensione in anteprima

Nick Halsey (Will Ferrell) è un ex-alcolista che a causa di una ricaduta, avvenuta durante un meeting aziendale in quel di Dever, perde definitivamente il posto di lavoro. Tanto per rincarare la dose al suo ritorno a casa non trova più la moglie che se ne è andata cambiando le serrature e i codice dell’allarme, buttando fuori gli effetti personali del marito che finiscono sparpagliati sul prato di fronte alla casa. Nick trova un biglietto della moglie che venuta a conoscenza della sua ricaduta ha deciso di lasciarlo. Nick disperato, mentre bivacca sulla sua poltrona preferita nel bel mezzo del suo giardino che sembra un improvvisato mercatino dell’usato, decide di stordirsi a furia di birre, mentre nel frattempo gli sequestrano l’auto aziendale e gli svuotano il conto in banca.

Tower Heist, recensione in anteprima

Josh Kovacs (Ben Stiller) è il manager di un lussuoso grattacielo di New York noto come La Torre. L’inquilino più in vista dell’edificio è il ricco uomo d’affari Arthur Shaw (Alan Alda), che ha un ottimo rapporto con Kovacs e tutto il personale che lavora  nell’edificio, tanto buono che i dipendenti hanno affidato a Shaw i risparmi dei loro fondi pensione per investirli, inconsapevoli che l’uomo d’affari è in realtà un truffatore d’alto bordo e che verrà presto beccato dall’FBI con le mani nel sacco mentre tenta di darsi alla fuga. All’infido Shaw, accusato di aver allestito quello che in gergo si chiama uno Schema Ponzi, verranno concessi gli arresti domiciliari nel suo attico fino al termine dell’inchiesta. Nel frattempo Lester (Stephen Henderson), l’anziano portiere dell’edificio prossimo alla pensione tenta il suicidio, ma salvato in extremis confesserà che Shaw gli ha rubato ogni risparmio lasciandolo sul lastrico e senza nessuna fonte di sostentamento.

End of Watch: anticipazioni, sinossi e due immagini

Collider è stato sul set del poliziesco End of Watch, pellicola indipendente con protagonisti Jake Gyllenhall e Michael Peña nei panni di due poliziotti di Los Angeles. Il film è stato diretto da David Ayer (Harsh Times-I giorno dell’odio), scritto dal regista in 6 giorni e girato in 22, la media di lavorazione di una pellicola di una major è dai 40 ai 90 giorni di riprese, con location nella zona di South Central a Los Angeles. Dopo il salto trovate altri dettagli sul film, la sinossi ufficiale e la seconda immagine.

Frank Grillo in The Gangster Squad e End of Watch

Doppia casting news via Variety per l’attore Frank Grillo, volto noto del piccolo schermo  apparso in Prison Break e da protagonista nella serie ABC The Gates. Grillo ha firmato per unirsi al cast del crime-poliziesco The Gangster Squad diretto da Ruben Fleischer che ha visto proprio in queste ore la sostituzione in corsa di Bryan Cranston in favore di Robert Patrick. Grillo vestirà i panni di Ragan, un gangster che ambisce al controllo delle corse dei cavalli sulla West Coast.

Tower Heist, nuovo poster

La Universal ha rilasciato un nuovo poster per la crime-comedy Tower Heist diretta da Brett Ratner (Rush Hour) e con un cast di divi che include Ben Stiller, Casey Affleck, Matthew Broderick, Eddie Murphy, Alan Alda, Michael Pena, Tea Leoni e Gabourey Sidibe. Il film racconta di un gruppo di lavoratori di un condominio di lusso in Central Park che organizza un’elaborato piano per vendicarsi di un truffatore di Wall Street agli arresti domicialiri che ha depredato il loro fondo pensione. Dopo il salto trovate il poster in formato integrale.

Angelina Jolie in Salt 2, Denzel Washington in Flight, Reese Whiterspoon in Who Invited Her?

Denzel Washington sarà il protagonista di Flight, il nuovo film di Robert Zemeckis scritto da John Gatins: l’attore interpreterà il ruolo di Whip Whitaker, il pilota di un aereo che riesce a portare a termine un atterraggio d’emergenza diventando un eroe, prima di essere al centro di un’indagine legata all’incidente.

Angelina Jolie potrebbe tornare ad interpretare il ruolo di Evelyn Salt in Salt 2. Secondo Deadline ci sarebbe già la certezza. Nel sequel, che dovrebbe essere scritto da Kurt Wimmer, già sceneggiatore del primo capitolo, Phillip Noyce non si siederà in cabina di regia.

The Lincoln Lawyer, recensione in anteprima

L’avvocato difensore Mickey Haller (Matthew McConaughey) ha una brutta nomea tra le forze dell’ordine e le autorità giudiziarie ed è invece ricercatissimo tra i criminali della Città degli angeli che conoscono la sua abilità nel manipolare il sistema giudiziario onde sfruttarne cavilli eticamente discutibili, ma legalmente più che efficaci nel far guadagnare qualche anno in meno se non addirittura la libertà ai suo clienti, innocenti o colpevoli che siano

Haller posssiede una Lincoln con autista targata Not Guilty (Non colpevole), una bella figlia e una ex-moglie procuratore distrettuale (Marisa Tomei) che ancora ama, ma con la quale trova conflitti inconciliabili quando si tratta della sua professione che lavora in netta opposizione a quella dell’ex-signora Haller.

Il fascinoso e rampante avvocato impegnato a difendere spacciatori e criminalità di bassa lega si troverà per le mani il caso di Louis Roulet (Ryan Phillippe), danaroso rampollo di una delle famiglie più potenti e influenti della città, accusato da una prostituta di una sfilza notevole di reati che comprendono aggressione, percosse, violenza carnale e tentato omicidio, insomma c’è da lavorare molto e di contro da guadagnarci una fortuna in parcelle, così Haller oltremodo tentato accetterà il caso.