Cam Gigandet in Plush, James Corden in Can a Song Save your Life? e One Chance, David Lyons in Safe Haven, Cristin Milioti in The Wolf of Wall Street, Tom Hiddleston in The King of Soho?

Casting news via Collider, Variety, Deadline e Daily Mail per gli attori Cam Gigandet (Twilight), James Corden (I tre moschettieri), Cristin Milioti (I Soprano), David Lyons (The Cape) e Tom Hiddleston (The Avengers).

Cam Gigandet si è unito a Emily Browning in Plush, thriller diretto, prodotto e co-sceneggiato (con Artie Nelson) da Catherine Hardwicke (Twilight). La Browning sarà una paziente adolescente di uno psicologo e sensitivo. Gigandet dovrebbe ricoprire il ruolo dello psicologo che tenta di aiutare i suoi pazienti, scavando nei ricordi della loro mente, ma incontra una vera e propria sfida quando conosce la Browning, che possiede il suo stesso dono.

Trespass, recensione in anteprima

Kyle Miller (Nicolas Cage) è un commerciante di preziosi piuttosto indaffarato con una bella moglie, la sofisticata Sarah (Nicole Kidman) che dal canto suo cerca di salvare un matrimonio che si appresta a naufragare per le continue assenze di lui e tenta di tenere sotto controllo una figlia adolescente (Liana Liberato) con l’ormone in subbuglio e la tendenza a frequentare cattive compagnie. L’unità dei Miller sarà messa ancor più a dura prova quando un gruppo di malviventi armati farà irruzione nella villa della famiglia minacciando di uccidere tutti se la cassaforte, celata in un muro dell’abitazione non verrà aperta. Così mentre il capofamiglia cerca di contrattare per la vita dei suoi cari, all’interno della banda verranno alla luce dei conflitti insanabili che finiranno per mettere i criminali l’uno contro l’altro.

Cam Gigandet in Free Ride

Variety riporta che l’attore Cam Gigandet si è ufficialmente unito al cast del dramma indipendente Free Ride scritto e diretto da Shana Sosin. Il film, ambientato nel 1970 racconta la vera storia di una madre single vittima di abusi, che si sposta con le sue due figlie in Florida per rifarsi una nuova vita. La Anna Paquin di True Blood interpreta la madre e sarà anche co-produttrice del progetto che segna l’esordio della sua casa di produzione SCAMP.

The Roommate, recensione in anteprima

Sarah Matthews (Minka kelly) studentessa di college bella e con il pallino della moda si ritrova come compagna di stanza la dolce, almeno all’apparenza Rebecca Evans (Leighton Meester) introversa e amante dell’arte, tra le due si instaura da subito un buon feeling  e la convivenza comincia nel migliore di modi.

Mentre Sarah comincia a frequentare un corso di design molto ambito, partecipando ad una festa in una confraternita conosce il batterista Stephen Morterelli (Cam Gigandet) con cui instaura una relazione e comincia anche ad uscire con qualche altra matricola e la cosa da subito seccherà non poco la nuova compagna di stanza che si dimostrerà ben presto un pò troppo iperprotettiva.

Quando una delle amiche di Sarah verrà minacciata e quest’ultima passerà il Ringraziamento a casa dei genitori della sua compagna di stanza, notando che la coppia ha quasi timore della figlia, lentamente i nodi verranno al pettine e quella che era cominciata come una semplice amicizia sfocerà in un’ossessione patologica portando alla luce la personalità violenta e borderline di Rebecca.

Burlesque, recensione

Ali ( Christina Aguilera) ha una bella voce e un talento naturale per il palcoscenico che vengono sacrificati per un malpagato lavoro di cameriera in una squallida tavola calda di periferia, senza nessun legame che la leghi a quel posto, ormai troppo stretto per le sue ambizioni artistiche, Ali abbandona la sua città per affrontare la tentacolare Los Angeles, terra promessa per chiunque aspiri ha lasciare la propria impronta nel mondo dello show-biz.

Dopo aver trovato un appartamento Ali si ritrova una sera ad assistere ad un’esibizione di Burlesque nel locale della carismatica e indebitata Tess (Cher), rimanendo molto colpita dal luccicante mix di sensualità, lustrini e talento, un pò meno dal fatto che le bravissime ballerine si esibiscano in playback.

Supportata dal bel barista e aspirante musicista Jack (Cam Gigandet), la ragazza tirerà fuori una grinta ed una voglia di emergere che in poco tempo la porteranno dal servizio ai tavoli al palcoscenico, sino a che Tess scoperta l’ugola d’oro della sua nuova protetta la trasformerà nella star del locale, scatenando l’invidia dell’ex-primadonna dello show Nikki (Kristen Bell) che sfoggia anche un notevole debole per la bottiglia.

Teen Choice Awards 2009: Twilight trionfa con nove premi!

Teen Choice Awards 2009

Il titolo e la foto fanno capire perfettamente quali sono stati i risultati degli undicesimi Teen Choice Awards che si sono svolti ieri sera al Gibson Amphiteatre di Hollywood: ha trionfato, come previsto, Twilight, con ben nove premi (film drammatico, miglior bacio, miglior scena romantica, migliore attrice drammatica, miglior attore drammatico, miglior nemico, nuova attrice femminile e nuovo attore maschile, miglior duello).

Bene Zac Efron che, con 17 Again e HSM3 si porta a casa tre premi e X-Men origini: Wolverine, Miley Cyrus (Hannah Montana il film) e Transformers la vendetta del caduto che ottengono due premi.

Dopo il salto potete trovare la lista completa dei vincitori, mentre su Cinetivu, i risultati dei premi televisivi e su Serietivu altre foto dei protagonisti della serata.

Adrien Brody, Carey Mulligan, Common, Sam Mendes, Oldboy: novità

keira-knightley

Buon pomeriggio,
diamo un veloce sguardo a tutte le novità che arrivano da Hollywood, riguardanti i film che vedremo prossimamente al cinema.

ATTORI
Adrien Brody, Forest Whitaker, Elijah Wood e Cam Gigandet saranno i protagonisti del remake di The Experiment. Il film sarà diretto da Paul Scheuring. Le riprese inizieranno il mese prossimo nell’Iowa.

Carey Mulligan si è aggiunta al cast di Wall Street 2. L’attrice sarà la figlia di Gordon Gecko, nonché fidanzata del personaggio di Shia LaBoeuf.

Liam Neeson,James Franco, Cam Gigandet, Wes Craven, Danny Boyle, Pixar: novità

hawl

Buon pomeriggio,
diamo un veloce sguardo a tutte le novità che arrivano da Hollywood, riguardanti i film che vedremo prossimamente al cinema.

ATTORI
Liam Neeson potrebbe interpretare John Hannibal Smith nella versione cinematografica degli A-Team. A vestire i panni di Sberla, invece, ci sarà Bradley Cooper. La produzione deve trovare entro agosto gli attori per Murdock e il sergente Baracus (Mr. T).

James Franco sarà il protagonista di In Praise of Shadows, il drammatico indipendente scritto e diretto da Hay Anania, che racconta la storia di un uomo che torna a New York per salvare la donna che ama.

Zac Efron, Keira Knightley, Richard Jenkins, Kristen Bell, Charlotte Rampling, Puff Diddy: novità

Buon pomeriggio,
diamo un veloce sguardo a tutte le novità che arrivano da Hollywood, riguardanti i film che vedremo prossimamente al cinema.

ATTORI
Zac Efron ha dichiarato a Teen Hollywood che non gli dispiacerebbe interpretare Marty McFly, in un possibile remake di Ritorno al futuro. Verrà ascoltato?

Keira Knightley ha confermato che non farà parte del cast di Pirati dei Caraibi 4. L’attrice ha chiuso con i pirati, perché vuole interpretare ruoli che le piacciono di più, scegliendoseli personalmente.

Il mai nato: a volte ritornano…

Casey Beldon (Odette Yustman) si ritrova a fronteggiare un’anomala possessione demoniaca che viene dal suo passato, il suo fratellino gemello, mai nato ha deciso di accampare diritti dall’aldila’, e lentamente si insinua nella vita della donna, e quando la situazione diventa insostenibile Casey si rivolge ad un amico di famiglia, il rabbino Sendak (Gary Oldman) che la mette a conoscenza della maledizione che grava sulla sua famiglia cercando di aiutarla ad eliminare il malintenzionato e demoniaco fratellino.

Stephen king con La metà oscura ci aveva gia messo in guardia sui gemelli mai nati, e il regista David S. Goyer (Blade trinity) utilizza il medesimo  tema miscelandolo con il filone della possessione, un pizzico di Sesto senso e qualche ammiccamento al filone degli spettri orientali.

Recensione: Never Back Down

Jake Tyler (Sean Faris) si è da poco trasferito ad Orlando con la sua famiglia, Margot (Leslie Hope), la madre da poco rimasta vedova e Charlie (Wyatt Smith), fratellino a cui dovrebbe dare il buon esempio, ufficialmente per dare la possibilità a Charlie di sfondare come campione di tennis, realmente perché, nell’ultima partita di football che ha disputato ha picchiato un avversario che aveva insultato la memoria del padre.

Nella nuova scuola, se inizialmente viene preso come lo sfigato di turno e calcolato solo da Max (Evan Peters), dopo, in seguito al filmato della rissa, che ha fatto il giro su youtube arrivando anche in Florida, diventa molto popolare.

Peccato, che la cosa non vada a genio a Ryan (Cam Gigandet), il ricco e famoso campione di MMA (Mixed Martial Art, una nuova arte marziale ancora non riconosciuta) che, per mantenere il primato di ragazzo più interessante dell’istituto, anche agli occhi di Baja (Amber Heard), la sua ragazza (interessata al nuovo arrivato), decide di dargli una lezione, malmemenandolo e umiliandolo ad una festa a casa sua. Preso dalla rabbia Jake decide di affidarsi al maestro Jean Roqua (Djimon Hounsou), per imparare ad indirizzare la sua forza e battere al torneo ufficiale Ryan.