I bruttissimi, The Covenant

Oggi per i film da dimenticare ripeschiamo il recente The Covenant, pessimo thriller-sovrannaturale con protagonisti giovani stregoni figaccioni e diretto da un Renny Harlin in questo caso palesemente indeciso tra atmosfere glamour da teen-drama televisivo e un edulcorato horror formato family, risultato un disastroso ed insipido ibrido fantasy.

The Covenant è la dimostrazione di quanto danno si possa fare cercando di catturare un determinato target di pubblico addomesticando oltre il consentito un genere versatile come l’horror, finendo solo per confezionare un’insignificante via di mezzo che oltre ad una trama scialba ed inverosimile sfoggia ridicole sequenze action come lo scontro finale a colpi di magia in stile Dragonball.

Leggi il resto

Presa mortale, recensione

marine_xlg

Il Marine John Triton (John Cena), in congedo e appena tornato dall’Iraq, decide di prendersi una vacanza con la bella moglie Kate (Kelly Carlson), nel frattempo in una gioielleria quattro malviventi portano a termine un furto e fuggono fermandosi ad una stazione di servizio dove incrociano Triton e la moglie intenti a far benzina.

L’arrivo di due agenti causerà un conflitto a fuoco e la banda prenderà in ostaggio la moglie del marine, dopo aver fatto saltare l’intera stazione, Rome (Robert patrick) il capobamda, si dalla fuga con i complici e Kate pensando di aver ucciso Triton che invece prende una macchina della polizia e si lancia all’inseguimento.

Inizierà cosi un sarrata caccia in cui Triton utilizzerà il suo addestramento e darà sfogo a tutta la sua rabbia per recuperare la moglie, nel frattempo la banda seminerà cadaveri lungo la strada e avrà un inaspettato alleato tra le forze dell’ordine.

Leggi il resto

Categorie Senza categoria

Die Hard 2-58 minuti per morire, recensione

die_hard_two_ver2 []

Un’altro Natale piuttosto movimentato per il poliziotto John McClane (Bruce Willis) che dopo l’indimenticabile party a base di terroristi ed esplosioni al Nakatomi Plaza, stavolta attende la moglie in arrivo da Los Angeles all’aeroporto di Washington.

Dopo aver notato strani movimenti, i sensi di sbirro gli pizzicano quando vede due individui alquanto sospetti cercare di penetrare nella zona bagagli, ne scaturisce un’inseguimento e uno scontro a fuoco che culmina con la morte di uno dei sospetti, la fuga dell’altro, e McClane arrestato e scortato negli uffici della polizia aeroportuale.

Dopo uno scambio di convenevoli e distintivi, e qualche ironica battuta di rito, McClane viene rilasciato, mentre il sopravvissuto alla sparatoria si riunisce ad un gruppo di terroristi che in una chiesa abbandonata nelle vicinanze dell’aeroporto, si sta organizzando per intercettare un volo in arrivo su cui viaggia un ex-generale aspirante dittatore, estradato da un governo centroamericano.

Leggi il resto

Categorie Senza categoria

Incassi al botteghino: in Italia è ancora Harry Potter, negli States in testa Funny People

funny-people

Agosto è arrivato non solo in Italia, dove le sale risultano sempre più deserte (il film in quinta posizione incassa 50mila euro!), ma anche negli States dove, rispetto all’anno scorso, i primi 10 film guadagnano il 25% in meno.

Partiamo ad analizzare i risultati d’oltreoceano. Funny People esordisce in prima posizione con il non esaltante risultato di 23,4 milioni di dollari, davanti ad Harry Potter e il principe mezzosangue, secondo con 17,7 milioni (255 totali negli States, 747,7 in tutto il mondo!), all’ex numero uno G-Force: Superspie in missione, ora terzo con 17 milioni di dollari (66,4 totali), a La dura verità, quarto con 13 milioni (54,4 totali) e all’altra release settimanale Alieni in soffitta, quinto con 7,8 milioni, pur avendo a disposizione 3.106 sale (secondo solo a Harry Potter 6 e G-Force). Scende troppo in fretta Orphan, sesto con 7,2 milioni di euro (26,7 totali). Bene L’era glaciale 3: L’alba dei dinosauri, settimo con 5,3 milioni (181,8 in America, 550 milioni all’estero e miglior risultato di sempre per un film d’animazione) e Una notte da leoni, ottavo con 5 milioni (255,7 totali!).

In Italia la situazione è nuovamente sconfortante. Alle spalle di Harry Potter 6, primo con 781mila euro (15,9 milioni totali), non ci sono le nuove pellicole (Immagina Che incassa solo 16mila euro e 12 Rounds meno di 7000!), ma i soliti noti: secondo Una notte da leoni con 134mila euro (3,1 milioni totali), terzo La rivolta delle ex con 108mila euro (1,5 milioni totali), quarto Transformers – La vendetta del caduto con 105mila euro (7,8 totali) e quinto Coraline e la porta magica con 50mila euro (3,25 milioni totali).

Leggi il resto

Weekend al cinema: 12 Rounds, Immagina Che

immagina-che

Il weekend a cavallo tra luglio e agosto ci ricorda una volta di più che in piena estate il cinema in Italia va in vacanza insieme ai suoi spettatori, noncurante del fatto che i cinefili non reprimono il loro piacere nel frequentare per tre mesi.

Così, a tutti coloro che sono costretti a rimanere ancora in città, non rimane che vedere, o uno dei blockbuster usciti nelle passate settimane o una delle due novità che si affacceranno nelle nostre sale da oggi pomeriggio ovvero il film d’azione con il wrester John Cena, 12 Rounds, o la commedia fantastica con Eddie Murphy (che, per usare un eufemismo non ha avuto troppa fortuna negli States), Immagina Che.

Dopo il salto potete trovare i protagonisti e le trame dei due film in sala da oggi.

Leggi il resto

12 Rounds, trailer italiano del film con John Cena

12-round

In Italia arriverà il 31 luglio, 12 round il film d’azione diretto da Renny Harlin, con John Cena e Ashley Scott, costato 22 milioni di dollari, che ha incassato solo 12 milioni di dollari in patria.

Oggi potete vedere il trailer in italiano del film in cui il wrestler sarà un detective che dovrà trovare un delinquente che ha rapito la sua donna.

Leggi il resto

Incassi al botteghino: in Italia primo Gran Torino, negli States boom di Mostri contro alieni

L’ultimo weekend del mese regala una sorpresa in testa alla classifica dei film che hanno incassato di più nei botteghini italiani e una conferma, con cifre clamorose, per quella delle pellicole americane.

Partiamo proprio da quest’ultima: negli States il binomio Dreamworks e 3D lanciano in vetta con il terzo miglior risultato d’esordio di sempre Mostri contro alieni con oltre 58 milioni di dollari e una media invidiabile di 14.181 dollari a sala. Alle sue spalle, a sopresa c’è l’horror The Haunting in Connecticut, che seppur penalizzato dal numero di sale, con una media di 8.422 dollari a copia raggiunge i 23 milioni di dollari. Di seguito si piazzano i tre film di vertice di settimana scorsa: Knowing, terzo con oltre 14,5 milioni, I love You Man, quarto con oltre 12,5 milioni e Duplicity, quinto, con più di 7,5 milioni. Gli altri: esordisce con poco più di 5 milioni 12 Rounds, settimo, davanti al deludente Watchmen, ottavo con 2,7 milioni (e un totale di soli 103 milioni).

Leggi il resto

12 Rounds: le dodici fatiche di John Cena

Il detective Danny Baxter (John Cena) sta per affrontare il peggior incubo della sua vita, un criminale decisamente fuori di testa ed in cerca di vendetta gli rapisce la ragazza e costringe il novello Ercole ad affrontare 12 fatiche, una serie di prove per le strade di New Orleans, che ne metteranno a rischio la vita in una escalation di tensione e rischio, premio per il superamento delle quali la salvezza della sua ragazza…forse.

Adrenalico, fracassone quanto basta e con un protagonista roccioso e carismatico, siamo di fronte all’ennesimo action confezionato per l’Home-video, oppure stavolta Renny Harlin, regista dotato e talentuoso, ma capace di cadute di stile notevoli vedi il suo The Covenant, darà nuovo vigore a questa adrenalinica, almeno sula carta, erculea sfida? Agli spettatori americani l’ardua sentenza, si perchè il film è in uscita negli States in questi giorni.

Leggi il resto

Planet 51, Uomini che odiano le donne, 500 days of summer, 12 rounds, I love you man e The objective: trailer

Eccoci anche oggi a gustarci i video di attesi film che usciranno prossimamente nelle nostre sale. Oggi voglio invitarvi a guardare i trailer di: Planet 51, Uomini che odiano le donne, 500 days of summer, 12 rounds, I love you man e The objective.

Partiamo con le immagini di Uomini che odiano le donne, il thriller svedese diretto da Niels Arden Opley, tratto dal romanzo di Stieg Larsson, che racconta la storia del brillante giornalista Mikael Blomkvist e la hacker dalla personalità disturbata Lisbeth Salander, di cui ancora non si conosce la data d’uscita.

Leggi il resto