Sequel di Avatar girati in 4K 3D?

di Cinemaniaco 1

“Avatar” si è imposto come film record e come opera all’avanguardia tecnologicamente parlando, e in effetti pare che questa linea possa essere nuovamente seguita per quanto riguarda i due sequel.

James Cameron, infatti, potrebbe ricorrere al sistema di sviluppo di Douglas Trumbull in 4K 3D con 120 fotogrammi al secondo, una tecnica soprannominata MAGI.

Douglas Trumbull ha ammesso di aver parlato con il produttore di “Avatar” Jon Landau e di aver percepito un certo interesse. A quanto pare Landau sarebbe interessato a vedere “UFOTOG”, il cortometraggio di Trumbull realizzato con questa tecnica. Ma ecco le parole di Trumbull:

Non so se Cameron sia interessato [ad utilizzare MAGI per i sequel di Avatar]. Si è isolato a scrivere la sceneggiatura di Avatar. Sto parlando con Jon Landau e abbiamo intenzione di fare presto una proiezione [di UFOTOG].

Successivamente Trumbull ha ammesso di aver avuto contatti con diversi registi, quali Cameron, JJ Abrams e Peter Jackson e promette che la sua tecnica:

Offre un’estrema fluidità di movimento e una sorprendente nitidezza, senza alcun effetto stroboscopico, nessun doppio sfarfallio e un’esperienza visiva che supera di gran lunga la qualità dei film convenzionali.

 

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>