Oscar 2011, per il Vincere di Bellocchio niente candidatura

di Pietro Ferraro 1

Brutte notizie per la solida biografia storica Vincere di Marco Bellocchio, che ricordiamo racconta le vicissitudini sentimental-politiche di un Benito Mussolini giornalista agli esordi della sua carriera politica, sembra che per una violazione al rigido regolamento dell’Academy la pellicola non potrà candidarsi agli Oscar 2011.

La motivazione della mancata candidatura è da ricondursi ad una specifica clausola del regolamento dell’Academy che impedisce ai film usciti contemporaneamente negli Usa sia in Video on Demand che in sala di candidarsi agli Oscar, evenienza questa che si è puntualmente verificata con l’uscita statunitense di Vincere.

Tra l’altro alla pellicola di Bellocchio, che ricordiamo vincitrice di otto David di Donatello, l’anno scorso era stato preferito il kolossal Baaria di Tornatore per la corsa al miglior film straniero, ma l’uscita nel 2010 nelle sale americane aveva dato la possibilità al film di ricandidarsi con più ampio margine agli Oscar 2011, possibilità sfumata però a causa di un cavillo che neanche la stampa americana aveva preso in considerazione, avendo recentemente inserito il film italiano tra i papabili alla statuetta. (fonte AGI News)

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>