Now You See Me, recensione in anteprima

di Felice Catozzi Commenta

Quattro maghi di talento ipnotizzano un pubblico internazionale con una serie di furti arditi e originali, perseguendo allo stesso tempo un secondo fine recondito, mentre l’FBI e l’Interpol cercano di anticipare la loro mossa successiva per scoprire i loro trucchi e arrestarli.

Now You See Me_Locandina

Now You See MeI maghi del crimine è una miscela visivamente spettacolare di azione avvincente e stupefacenti illusionismi diretta dal regista Louis Leterrier (Scontro tra Titani): I Quattro Cavalieri, un super-gruppo di maghi guidato dal carismatico Atlas (Jesse Eisenberg), si esibiscono in un paio di spettacoli di magia di alta tecnologia e alto profilo, prima strabiliando il pubblico rapinando una banca di Parigi da Las Vegas, e poi smascherando un colletto bianco criminale e convogliando i suoi milioni sui conti bancari dei membri del pubblico, confondendo le autorità con i loro colpi grossi pianificati in modo intricato.

Il Trucco c’è ma non si vede

L’agente speciale dell’FBI Dylan Hobbs (Mark Ruffalo) è determinato a far pagare i maghi per i loro crimini – e a fermarli prima che portino a termine quella che promette di essere una rapina ancora più ardita. Purtroppo è costretto a lavorare insieme a Alma (Mélanie Laurent), una detective dell’Interpol che a lui sembra subito sospetta. Disperato si rivolge a Thaddeus (Morgan Freeman), un famoso smascheratore di magie, che sostiene che il trucco della banca di Parigi in realtà era un trucco meticolosamente progettato. Dylan e Alma iniziano a chiedersi se i Quattro Cavalieri abbiano una persona di riferimento esterna. Se così fosse, trovarla sarebbe la chiave per porre termine alla frenetica attività criminale dei maghi. Ma chi potrebbe essere quest’uomo o questa donna? O potrebbe davvero trattarsi di … magia?

Il giudizio del CineManiaco

Mentre la pressione sale e il mondo viene travolto dalle difficoltà moderne, sempre una maggiore fetta di persone si lascia affascinare dal mondo della magia: da un lato, vogliono essere sorpresi, ma dall’altro vogliono conoscere i trucchi dei numeri di magia; pensare che quattro maghi riescano a rubare ai ricchi per dare ai poveri grazie alla prestigiazione, all’illusionismo, all’ipnosi e al mentalismo induce gli spettatori dei loro spettacoli come quelli di Now You See Me a non cercare il trucco che c’è, si vede e nessuno intende ingannare nessuno, ma durante la vicenda si scopre che il meccanismo che muove i giovani non è mosso dalla giustizia quanto più per una gloria e una vendetta che richiama a un lontano passato.

Come sempre, la meschinità e la brama di denaro è il motore di una storia ben congegnata e che ha molta azione, fascino e intraprendenza; certo, come sempre niente viene lasciato al caso (e qui ci si aspetta proprio questo) ma alcune rivelazioni finali restano in bilico, non sviscerate fino in fondo, ma non si può pretendere troppo per uno spettacolo certamente da consigliare a tutti, senza alcuna distinzione: grandi, piccini, uomini, donne, chiunque sarà catturato da questo titolo.

Basti pensare alla domanda che ha fatto sviluppare il film: e se i quattro migliori maghi del mondo si unissero e diventassero una grande squadra inarrestabile? Insieme loro potrebbero l’impossibile.

Voto 8

Scheda Film

USCITA CINEMA: 11/07/2013
GENERE: Thriller
REGIA: Louis Leterrier
SCENEGGIATURA: Ed Solomon, Boaz Yakin, Edward Ricourt
CAST: Jesse Eisenberg, Mark Ruffalo, Woody Harrelson, Mélanie Laurent, Isla Fisher, Dave Franco, Common, José Garcia, Michael Cane, Morgan Freeman

Trailer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>