Los Angeles Film Critics Association Awards: vince Wall-E

di Diego Odello 1

Anche oggi vi parliamo di premiazioni: sono stati comunicati oggi i LAFCA (Los Angeles Film Critcs Association) 2009. I riconoscimenti, che sono utili a tastare le preferenze della giuria in vista degli Oscar 2009, hanno visto trionfare Wall-E come miglior film dell’anno e Danny Boyle come miglior regista. Niente da fare per Gomorra, come film straniero: al film di Garrone è stato preferito Still Life.

Sembrano molto indicativi i riconoscimenti per i migliori attori: Sean Penn è stato definito il miglior protagonista e Sally Hawkins il suo corrispettivo al femminile, mentre Heath Ledger ha vinto il premio postumo come non protagonista de Il cavaliere Oscuro. Nuovamente premiata per Vicky Cristina Barcelona (ma anche per Elegy), Penelope Cruz.

In vista degli oscar, infine, sembra cosa fatta per Man on Wire come miglior documentario. Vediamo insieme tutti i premiati:

MIGLIOR FILM

WALL·E

MIGLIOR REGISTA

Danny Boyle per The Millionaire

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA

Sean Penn per Milk

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA

Sally Hawkins per La felicità porta fortuna – Happy Go-Lucky

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

Heath Ledger per Il cavaliere oscuro

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

Penelope Cruz per Vicky Cristina Barcelona e Elegy

MIGLIORE SCENEGGIATURA

Mike Leigh per La felicità porta fortuna – Happy Go-Lucky

MIGLIORE FOTOGRAFIA

Yu Likwai per Still Life

MIGLIORE SCENOGRAFIA

Mark Friedberg per Synecdoche, New York

MIGLIORI MUSICHE

A.R. Rahman per The Millionaire

MIGLIOR FILM STRANIERO

Still Life

MIGLIOR DOCUMENTARIO

Man on Wire

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE

Valzer con Bashir

NEW GENERATION AWARD

Steve McQueen per Hunger

PREMIO ALLA CARRIERA

John Calley

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>