L’adattamento cinematografico di Dungeons and Dragons: tutto ciò che sappiamo finora

di Redazione Commenta

Portare sul grande schermo un gioco di ruolo epico e riuscire a bissare il successo planetario riscosso fra i players di tutto il mondo, non è un’impresa facile. E infatti il primo tentativo, risalente all’anno 2000, è stato un vero fiasco. Nonostante la presenza di un cast di tutto rispetto, con i nomi di Jeremy Irons e Marlon Wayans in evidenza, il film fu un clamoroso flop di critica e di pubblico.

Adesso però, D&D può prendersi la rivincita sul grande schermo grazie al nuovo titolo prodotto dalla Paramount Pictures, con un budget importante e attori di primo ordine. Ecco quindi tutto ciò che è dato sapere finora sul prossimo film di Dungeons and Dragons.

La fortuna di D&D dal gioco di carte ai giochi online

Sai davvero tutto del gioco di ruolo più popolare di sempre? D&D è stato pubblicato per la prima volta nel 1974 (esatto, quasi mezzo secolo fa!) dal marchio Hasbro della società editrice Wizards of the Coast, e si è velocemente diffuso a livello globale. Il suo successo è stato tale da essere preso come modello e da diventare così l’antenato ispiratore dei vari giochi strategia pc, ovvero di quei giochi online, con ambientazioni diverse (Antichità Classica, Medioevo, Fantasy), nei quali il protagonista deve compiere una serie di missioni e superare gli ostacoli del caso, da solo o in compagnia di alleati, per avere la meglio sui nemici in avvicendamento.

Se da un lato nei giochi di ruolo con le carte, la fantasia del giocatore deve compiere uno sforzo per immaginare gli scenari e i personaggi, nei giochi online di strategia per PC le grafiche innovative danno modo di immergersi nel titolo preferito in modo sempre più realistico e coinvolgente. In questo modo il giocatore è libero di concentrarsi completamente sulle tattiche e sulle missioni di gioco.

Come si gioca a Dungeons and Dragons?

Il gioco di carte D&D viene giocato solitamente in 4 o 5 giocatori, più un Dungeon Master che ha il compito di facilitare il gioco, svolgendo il ruolo sia di arbitro che di narratore. I giocatori scelgono quale tipo di personaggio sarà il protagonista della loro storia: un mago, uno stregone, un ladro, un guerriero, un druido o simili, ciascuno con poteri speciali conferiti dalla diversa tipologia e con una personalità tutta da inventare. Tutti insieme questi personaggi formano un gruppo di avventurieri che lungo il percorso collaborano per superare le tante sfide in un paesaggio incantato e immaginario, popolato da orchi, draghi, ragni giganti e mostri di ogni genere. Per avanzare e per combattere i giocatori si servono dei dadi, ai quali sono affidate le sorti delle proprie azioni.

Dungeons & Dragons il film: aspettative e novità

Torniamo adesso a parlare del film di D&D. Cosa sappiamo finora? Intanto sappiamo che il co-regista, John Francis Daley, ha recentemente annunciato su Twitter che le riprese del progetto sono arrivate alla conclusione. Stiamo parlando di una produzione di prima categoria che vede impegnati personaggi di primissimo piano di Hollywood come Regé-Jean Page (in lizza con altri candidati per subentrare a Daniel Craig nel ruolo di 007), Chris Pine, Michelle Rodriguez e Hugh Grant (che interpreterà il ‘villain’ Forge Fletcher).

Per quanto riguarda la sinossi ufficiale, si capisce chiaramente che il film resterà fedele al gioco di carte: una banda eterogenea di improbabili eroi parte per un viaggio in un paesaggio sconosciuto per avere la meglio sul ‘cattivone’ di turno. Questo manipolo vedrà probabilmente in azione un mago e un druido, probabilmente un imbroglione e una donna barbara: insieme dovranno raccogliere informazioni, vincere sfide, combattere contro le ingiustizie contrastando mostri e tiranni.

Le premesse per rendere giustizia, anche sul grande schermo, al celeberrimo franchise di giochi di ruolo, ci sono tutte. E i fans non stanno più nella pelle! Navigando in rete, si possono anche vedere alcune anteprime del set di Dungeons and Dragons che fanno capire che la trama riporterà alla storia dei Forgotten Realms, una delle ambientazioni più popolari del gioco.

Altre gustose anteprime che cominciano a trapelare sono quelle relative alla location delle riprese, Irlanda del Nord e alla data di uscita del film: si parla della prossima primavera del 2023 ma ancora la data esatta (girano voci sul 3 marzo), non è ancora stata ufficializzata. In ogni caso, ci prendiamo l’impegno di continuare a monitorare le ultime novità per dare modo agli appassionati del genere di restare aggiornati.

D&D oltre al film anche la serie TV

Ma il film al cinema non è l’unica novità che riguarda il mondo D&D. È novità ancora piuttosto fresca quella che Rawson Marshall Thurber, già regista di “Red Notice” (film più visto di sempre su Netflix), sarà incaricato della regia di una nuova serie TV ispirata appunto a Dungeons and Dragons. Con ogni probabilità, la nuova serie sarà comprata e distribuita proprio del colosso mondiale dell’intrattenimento streaming. L’idea alla base dell’ambizioso progetto sembra quella di lanciare un format narrativo sul tipo delle storie dell’Universo Marvel. Intanto, Thurber è stato incaricato, dallo studio indipendente eOne, di scrivere e di dirigere l’episodio zero della nuova live-action tratta dal celebre franchise di giochi di ruolo di stile fantasy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>