La memoria del cuore, recensione in anteprima

di Pietro Ferraro 1

Paige Collins (Rachel McAdams) e suo marito Leo (Channing Tatum) sulla strada di casa a bordo della loro auto vengono investiti da un camion spazzaneve che non riesce a frenare ad uno stop a causa dell’asfalto ghiacciato. Purtroppo Paige al momento dell’impatto non indossa la cintura di sicurezza e viene sbalzata contro il parabrezza. L’impatto è molto violento e il trauma cranico riportato le causa una perdita di memoria. Paige però non ha un’amnesia completa, ma si ritrova con gli ultimi cinque anni di vita cancellati, proprio il lasso di tempo in cui ha conosciuto, si è innamorata ed ha sposato Leo. Paige si troverà quindi di fronte ad una parte della sua vita in cui non riesce a riconoscersi e Leo dal canto suo cercherà in ogni modo di supportare la moglie in questo momento di grande confusione, sino a a provare a corteggiarla di nuovo come il primo giorno in cui si sono incontrati, sperando che lei ritrovi, se non la memoria, almeno quel sentimento forte che li ha uniti.

Il regista Michael Sucsy, noto per il pluripremiato tv-movie Grey Gardens – Dive per sempre, debutta su grande schermo con una toccante storia d’amore tratta da una storia vera e da un libro, The Vow, scritto dai coniugi Kim e Krickitt Carpenter.

La memoria del cuore fruisce di una confezione all’insegna del godibile, una suggestiva Chigaco splendidamente fotografata da Rogier Stoffers ed un cast di livello tra cui spicca un Channing Tatum in costante crescita, il suo registro drammatico va affinandosi anche se in questo caso non riesce sempre a creare la giusta alchimia con la graziosa Rachel McAdams, i due pur essendo ben assortiti e convincenti nelle rispettive performance, non convincono altrettanto pienamente quando si trovano ad interagire sul lato prettamente romantico.

La memoria del cuore si guarda con piacere, l’elemento della storia vera ne amplifica la fruibilità e in parte sopperisce a qualche lacuna mostrata dall’interazione dei due protagonisti, insomma una messinscena credibile ed una sceneggiatura ben calibrata per un discreto romance, che però a conti fatti non scalda il cuore come dovrebbe.

Nelle sale a partire dal 25 luglio 2012

Note di produzione: nel cast figurano anche Sam Neill, Jessica Lange e Scott Speedman; attualmente la coppia che ha ispirato il film è felicemente sposata ed ha due figli. Gli incassi del ffilm, uscito negli States a ridosso di San Valentino, sono stati notevoli, ad oggi worldwide la pellicola ha incassato oltre 174 milioni di dollari a fronte di un budget investito di 30.

PER ASCOLTARE LA COLONNA SONORA DEL FILM CLICCATE QUI

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>