I dieci film preferiti di Martin Scorsese

di Cinemaniaco Commenta

Proprio ieri, Martin Scorsese, leggenda vivente del cinema, ha inaugurato a Torino la mostra in cui espone cimeli e fotografie provenienti dal suo archivio personale. La mostra si troverà fino al 15 settembre al Museo del Cinema del capoluogo piemontese fino al 15 settembre. In essa c’è tutto di lui.

Tutte le cose che contano. Dalla famiglia ai suoi fratelli, da New York all’amore per il cinema. Sono questi soltanto alcuni dei titoli scelti per le sezioni di questa speciale gallery.

La mostra è nata presso la Kinemathek di Berlino per iniziativa degli studiosi Kristina Jaspers e Nils Warnecke e riallestita negli spazi della Mole Antonelliana da Nicoletta Pacini e Tamara Sillo. Bastano quelle coordinate di poche parole a delimitare il mondo di un italoamericano con la passione per i film.

Ma, a proposito di film, quali sono quelli preferiti da Scorsese? Ecco la sua top ten:

2001: Odissea nello spazio (Kubrick, 1968)

8 ½ (Fellini, 1963)

Cenere e diamanti (Wajda, 1958)

Quarto Potere (Welles, 1941)

Il Gattopardo (Visconti, 1963)

Paisà (Rossellini, 1946)

Scarpette rosse (Powell/Pressburger, 1948)

Il fiume (Renoir, 1951)

Salvatore Giuliano (Rosi, 1962)

Sentieri selvaggi (Ford, 1956)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>