Giffoni Film Festival 2011, sabato 16 luglio: anteprima Kung Fu Panda 2 e red carpet con Ezio Greggio

di Pietro Ferraro Commenta

Si apre il week-end al Giffoni Film Festival 2011, sabato decisamente ricco di eventi speciali come il sequel Kung fu Panda 2 proiettato in anteprima e l’attore Ezio Greggio che porta a Valle Piana il suo Box Office 3D, ma andiamo per ordine e iniziamo scoprendo cosa ci riserva oggi il cartellone dei film in concorso.

Iniziamo segnalandovi per la categoria +6 Stanley Ka Dabba del regista indiano Amole Gupte spacializzato in teatro e cinema per bambini e tra i realizzatori del toccante Stelle sulla Terra, Gupte torna a trattare la tematica della scuola e dell’infanzia.

La sinossi del film:

Il piccolo Stanley arriva a scuola molto tempo prima dei suoi compagni e resta seduto da solo per scacciare la malinconia. Riesce a nascondere le sue umili origini comportandosi come fosse un raffinato diplomatico. Con il suo spirito spumeggiante e la sua candida saggezza, fa colpo su tutti. A volte, racconta agli amici di come la madre lo abbia lasciato; altre, recita poesie d’amore per impressionare la bella maestra d’Inglese, la signorina Rosy. Ci sono insegnanti rigidi e severi, come la boriosa signora Iyer, la maestra di scienze, che tenta di reprimere lo spirito inventivo che Stanley esprime nei suoi lavoretti scientifici. E poi c’è il maestro di Hindi, il signor Verma, che sprona i suoi alunni a sostenere Stanley, la sua dignità e il suo posto all’interno della scuola. Stanley mostra come una persona, nonostante ostacoli e difficoltà, possa rendere il mondo un posto migliore in cui vivere.

Dalla spagna invece arriva Vivir para siempre in concorso nella categoria +13 e diretto da Gustavo Ron, cineasta classe ’72 al suo secondo lungometraggio, Ron esplora la sfrenata fantasia di un ragazzino undicenne dall’incredibile ed entusiastica curiosità verso tutto ciò che lo circonda.

La sinossi del film:

Sam ha 11 anni ed è affascinato da ogni tipo di informazione. Ama collezionare storie e fatti fantastici. Vuole sapere tutto su extraterrestri, film di paura, astronavi e fantasmi. Vuole scoprire cosa sentono gli adolescenti, perché lui non lo diventerà mai. Sam ha la leucemia. Gli adulti che lo circondano rispondono alle sue domande in modo evasivo, tentando di evitare certi argomenti, ma Sam vuole scoprire tutto ciò che c’è da sapere sulla morte. Così ha deciso di scrivere un libro, che non è solo un diario, ma anche una sorta di esperimento scientifico, un elenco di dati, di riflessioni sulle sue domande, e di cose da fare, come battere un record del mondo, volare su un dirigibile o vedere film dell’orrore. Mano nella mano con i genitori, la sorella Ella e l’amico Felix, Sam troverà la sua voce e diventerà una persona straordinaria, trasformata dall’immensità di ciò che lo aspetta.

Veniamo ora agli ospiti di questo inizio di week-end dal red carpet piuttosto affollato, oltre all’attore e conduttore Ezio Greggio che porta al Giffoni un’anteprima del suo spassoso Box Office 3D, che lo vede tornare su grande schermo anche in veste di regista, le giurie incontreranno gli attori Matteo Branciamore protagonista della fiction I Cesaroni e visto recentemente al cinema nel drammatico Cinque di Francesco Maria Dominedò e la fascinosa Valentina Lodovini, per lei al cinema il campione d’incassi Benvenuti al sud e La giusta distanza di Mazzacurati.

Chiudiamo con gli eventi speciali che oggi come accennato prevedono l’attesa anteprima in 3D del sequel Dreamworks Kung Fu Panda 2 di Jennifer Yuh, che ricordiamo sarà nelle sale italiane a partire dal prossimo 24 agosto.

In coda al post trovate una galleria con immagini del red carpet di Hilaty Swank.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>