Eccoci giunti all’ultimo appuntamento con il Giffoni Experience 2009 e alla lista dei film premiati di questa trentanovesima edizione, particolarmente ricca e per la gioia del pubblico assiduo, in una fastosa versione dilatata rispetto alle scorse edizioni.

Il lungometraggio che lascia il segno quest’anno è sicuramente My Suicide del regista americano David Lee Miller, due le particolarità di questa pellicola, la prima è la forza del realismo nel raccontare la cronaca di un suicidio annunciato attraverso il linguaggio sporco del reality, l’altra è la possibilità di vedere l’ultima apparizione su schermo dell’attore David Carradine scomparso lo scorso Giugno.

Prima di lasciarvi alla lista dei premiati, vi segnaliamo anche la motivazione legata alla premiazione di My Suicide che ci sembra molto significativa:

Ecletticismo ed innovazione nella scelta e nell’impiego delle tecniche cinematografiche, impatto forte e ricca carica emotiva, hanno reso questo film un vero e proprio viaggio nella mente umana, complesso ed al contempo chiaro nel messaggio. Attraverso l’uso di sarcasmo e satira, forma la critica perfetta della nostra società e dell’influenza che ha sul singolo. Uno specchio completo del caos che vige costantemente nella psiche adolescenziale. Un film che esplorando la tematica del suicidio conduce lo spettatore a comprendere il valore assoluto della vita umana.

MIGLIOR FILM:

Elements +6: Carlitos and a chance of a lifetime (Spagna)  di Jesus Del Cerro

Elements +10: A time to love (Iran) di Ebrahim Forouzesh

Generator +13: Broken Hill (Australia/USA)

Generator +16: My Suicide (USA)  di David Lee Miller

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO:

Elements +6: Fishing with Sam (Norvegia) di Atle S. Blakseth

Elements +10: Il mio ultimo giorno di guerra (Italia) di Matteo Tondini

Generator +13: See You (Danimarca) di Jesper Waldvogel Rasmussen

Generator +16: The ground beneath (Australia) di Renè Hernadez

GRAN PREMIO DELLA GIURIA:

Generator +13: Accidents Happen (Australia/UK) di Andrew Lancaster

Generator+16: My Suicide (USA) di David Lee miller


Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>