Festival di Roma 2012, confermati premio a Walter Hill e anteprime per Mental e Motel Life

di Pietro Ferraro Commenta

Qualche giorno fa vi avevamo riportato alcuni rumor sul programma del Festival Internazionale del Film di Roma (9-17 novembre) e ora giungono alcune conferme e ulteriori ipotesi sui film in cartellone. Confermato il premio Maverick Director Award che celebra “i maestri che hanno contribuito a inventare un cinema lontano dagli schemi“, assegnato al regista, produttore e sceneggiatore Walter Hill.

A consegnare il riconoscimento sarà lo sceneggiatore Alessandro Camon alla presenza dell’attore Sylvester Stallone protagonista di Bullet to the Head, il nuovo action-thriller di Hill che sarà presentato al festival in prima mondiale. Ricordiamo che Hill è uno dei massimi rappresentanti del cinema di genere statunitense, tra i suoi film più celebri troviamo I guerrieri della notte, 48 ore e Strade di fuoco, inoltre il regista ha prodotto il cult Alien di Ridley Scott e i sequel Aliens-Scontro finale e Alien 3 e sceneggiato due classici anni ’70 del calibro di Getaway di Sam Peckinpah e L’agente speciale Mackintosh di John Huston.

Bullet to the Head racconta la storia di un sicario di New Orleans (Stallone) e di un detective della polizia  di Washington D.C. (Sung Kang), che fanno squadra per per indagare sull’omicidio dei loro rispettivi partner, uccisi per mano dello stesso killer (Jason Momoa). il film sceneggiato da Alessandro Camon si basa sulla celebre graphic novel “Du plomb dans la tête” di Matz (Alexis Nolent).

Vediamo ora le conferme e le indiscrezioni trapelate sul programma. Si vocifera, ma non vi è alcuna conferma di una prima romana per 007 – Skyfall, il nuovo film di James Bond che coincide con il cinquantenario del personaggio creato dallo scrittore Ian Fleming, mentre sarebbero confermate le prime mondiali di The Motel Life dei fratelli Alan e Gabriel Polsky interpretato da Emile Hirsch, Stephen Dorff e Dakota Fanning, del nuovo film di Takashi Miike Lesson of the Evil (Aku No Kyoten) e dell’australiano Mental, il nuovo film di P.J. Hogan, interpretato da  Toni Colette e Liev Schreiber. Tra le opere prime confermato Populaire del francese Régis Roinsard con Romain Duris, Deborah François e Berenice Bejo.

(Fonte Cinecittànews, Adnkronos – Photo Credits | Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>