Dakota Fanning: una piccola grande diva

di Pietro Ferraro 7

Hannah Dakota Fanning nasce a Conyers (Georgia-USA) il 23 Febbraio 1994, figlia di due ex-sportivi, madre tennista e padre giocatore professionista di Baseball, ma la piccola Dakota ha l’istinto dell’attrice e durante alcune rappresentazioni teatrali tra coetanei sono i genitori degli altri bambni a notare il talento della bambina.

Dopo qualche ruolo in alcuni spot pubblicitari, la famiglia Fanning intravede una solida possibilità di lavoro per la figlia, così si trasferiscono a Los Angeles dove Dakota recita prima nel cortometraggio Father Xmas per poi debuttare ufficialmente nel 2001 nel film I gattoni.

Nel 2001 recita al fianco di Sean Penn in Mi chiamo Sam e pubblico e critica scoprono la piccola star, di lì in poi una serie di copioni ben selezionati risultato di scelte oculate, nel 2002 il thriller 24 ore, la miniserie tv Taken e il romance Tutta colpa dell’amore, nel 2003 il teen-movie Le ragazze dei quartieri alti e l’anno successivo reciterà in Man on fire con Denzel Washington.

Nel 2005 è con Robert De Niro nel thriller Nascosto nel buio, con Kurt Russell in Dreamer-la strada della vittoria e nel blockbuster targato Spielberg La guerra dei mondi. L’anno successivo è nella fiaba animalista La tela di Carlotta.

Nel 2008 presta la voce alla protagonista del cartoon 3d Coraline e la porta magica ed entra nella squadra dotata di poteri paranormali dell’action fantascientifico Push. Dal 17 Aprile 2009 nei cinema La vita segreta delle api, la regista Gina Prince-Bythewood ci racconta di una ragazzina in fuga da un padre violento e razzista e di amicizia e solidarietà al femminile nell’America degli anni ’60.

Commenti (7)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>