Catching Fire, Gary Ross non dirigerà il sequel di Hunger Games

di Redazione 1

Lo scorso giovedì abbiamo riportato che le trattative tra il regista Gary Ross e la Lionsgate per la regia di Catching Fire, sequel del campione d’incassi Hunger Games (la nostra recensione in anteprima), si stavano oltremodo prolungando il che non era un buon segno, si è ipotizzato che Ross vista l’enormità degli incassi del suo film (attualmente oltre 370 milioni di dollari) stesse giocando al rialzo al tavolo delle trattative, ma sembra che così non fosse infatti oggi Collider via The Playlist annuncia che in realtà Ross non è proprio intenzionato a dirigere il sequel della Lionsgate.

Secondo la fonte Ross ha motivato la sua decisione, che non dimentichiamoci comporta anche una notevole rinuncia economica, con l’intenzione di non voler ripetersi, il regista ha ora intenzione di sviluppare una sua sceneggiatura già completata e lo farà al costo di un giorno di paga che avrebbe percepito per girare Catching Fire.

Fuori gioco Ross, che ricordiamo era stato vitale per l’ottima riuscita del primo capitolo, la Lionsgate dovrà cercare un nuovo regista e dovrà essere molto oculata cercando di non trasformare la serie in un nuovo Twilight, donandole personalità ed un’impronta adulta che l’ìadattamento di Ross poteva vantare.

Catching Fire è previsto nelle sale per il 22 novembre 2013 e dalle ultime notizie alcuni potenziali conflitti di programmazione sorti in questi giorni per la protagonista Jennifer Lawrence, che ricordiamo impegnata anche con il sequel di X-Men: L’inizio, sembra siano stati risolti. Secondo quanto riferisce Collider le riprese del sequel sui super-mutanti di Matthew Vaughn sono previste per gennaio 2013, una data che permetterebbe all’attrice di girare in tutta tranquillità Catching Fire il prossimo autunno.

La trama del romanzo Catching Fire:

Contro ogni previsione, Katniss Everdeen ha vinto gli Hunger Gmaes annuali con il compagno di distretto Peeta Mellark, ma è stata una vittoria percepita come una sfida al governo di Capitol e alle loro leggi severe. Katniss e Peeta dovrebbero essere felici, dopotutto hanno appena vinto per se stessi e dato alle loro famiglie una vita di sicurezza e di abbondanza, ma ci sono voci di una ribellione nei distretti e Katniss e Peeta, loro malgrado sono diventati i volti di quella ribellione. Capitol è furiosa. Capitol ora vuole vendetta.

(Photo Credits | Getty Images)

 

 

Commenti (1)

  1. amo questa saga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>