Action figures: Terminator-FILE 1.0

di Redazione Commenta

In attesa dell’uscita del quarto capitolo della saga, Terminator Salvation, che è stato concepito come un nuovo inizio della serie, serie che dopo il terzo capitolo, Terminator3: le macchine ribelli, aveva dato qualche segno di stanchezza, eccoci affrontare il cupo e futuristico mondo di John Connor in cui le macchine regnano sui pochi esseri umani sopravvissuti.

In questo primo capitolo ci occuperemo del primo terminator, il T-800 in versione endoscheletro ci sono degli strepitosi busti e alcuni teschi veramente impressionanti (foto in alto), la grandezza è al naturale, esiste inoltre una replica del braccio cibernetico del T-800, dal film Terminator 2-Il giorno del giudizio in un teca di vetro e con piedistallo scala 1:2, di questo pezzo esiste anche una versione più piccola da 61 cm, entrambe queste versioni sono scannerizzazioni laser delle sculture originali.

Del T-800 si possono reperire delle bellissime statue sempre versione endoscheletro, un terminator privo di  pelle, muscoli e sangue artificiale, puro metallo, un robot spaventoso e letale che vi mostriamo in versione cinemaquette (Foto a lato) una mostruosità in metallo di 60 cm, occhi con led luminosi rossi, solo 1000 pezzi per questo capolavoro. Della stessa serie anche un’altra cinemaquette veramente impressionante la bellissima Terminatrix di T3 , quasi introvabile, un vero gioiello anche qui solo 1000 pezzi su scala mondiale.

Ed ora qualche piccola chicca, esiste una versione dell’astronave Skyhunter da 51cm con piedistallo prodotta all’epoca della sua uscita per festeggiare il quindicesimo anniversario del film Terminator, nonchè un versione del fucile al plasma usato dai Terminator e una replica in resina, scala 1:32, del devastante Tank da ricognizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>