10 film Splatter

di Pietro Ferraro 3

Ancora classifiche, e ancora horror stavolta con una delizioso retrogusto Splatter per gli amanti del gore più estremo e trasgressivo, che comprenda zombie antropofagi, demoni deformi e un vasto repertorio di mutazioni, liquefazioni, decapitazioni, amputazioni e chi più ne ha, più ne smembri.

Come avrete intuito dal colorito incipit andiamo a toccare un filone che non solo ha dei capisaldi indiscutibili, ma che va a contaminare con bagni di sangue e scene shock molta della classica  filmografia horror dove il gore è d’obbligo.

Quindi per ovviare a questa vastità di materiale a disposizione sceglieremo film dove lo splatter non è sporadico, ma ben presente ed incisivo, dove il disgusto e il cattivo gusto travalicano l’umana comprensione diventando arte.

Dopo il salto classifica e immagini, si sconsiglia di proseguire nella lettura se si è particolarmente sensibili, ma prima la menzione d’onore al capostipite del genere a cui assegnamo una sorta di premio speciale fuori classifica, ad Hershell Gordon Lewis, che con il suo Blood Feast (1963) ha artisticamente traviato ed ispirato un’intera generazione di cineasti, grazie di cuore.

TOP TEN SPLATTER MOVIES

1- EVIL DEAD/LA CASA di Sam Raimi (1981)

Genio e sregolatezza, Sam Raimi  studente universitario ed un gruppo di amici decidono di girare un cortometraggio in una baita isolata, ne verrà fuori un cult senza tempo che citando Lovecraft deforma all’inverosimile gli archetipi dell’horror cartonizzandoli ed estremizzandoli oltre ogni limite, inimitabile.


2-IL GIORNO DEGLI ZOMBI/DAY OF THE DEAD di George A. Romero (1985)

Il più cupo, nichilista e violento capitolo dell’Apocalisse romeriana, la violenza  della sequenza finale ha segnato l’immaginario di un’intera generazione di cultori del genere, come le urla del Capitano Rhodes mentre viene smembrato da un orda di famelici zombi: Mangiate…mangiate!!!


3-RE-ANIMATOR di Stuart Gordon (1985)

Adattamento splatter di un racconto di Lovecraft, dopo qualche assaggio durante il film, l’apoteosi con un finale davvero memorabile con cadaveri rianimati che si esibiscono in una liberatoria e catartica carneficina.


4-BAD TASTE/FUORI DI TESTA (1987)

Esordio alla regia per un Peter Jackson alle prime armi, un talento tanto palese quanto imbarazzante e un budget risicato fanno di quest’opera una pietra miliare del genere.

5-THE FLY/LA MOSCA di David Cronenberg (1987)

Remake di un classico B-movie datato 1958 all’insegna dell’effettaccio speciale e degli incubi da mutazione del maestro Cronenberg, la metamorfosi di Jeff Goldblum in moscone umanoide è da antologia con perdita lenta e inesorabile di inutile brandelli di umanità, scena clou la sequenza del pasto.


6-MARTYRS di Pascal Laugier (2008)

Qui la violenza è tanto insostenibile quanto visivamente potente e fascinosa, dopo una prima parte all’insegna del massacro tout-court si passa al torture-porn con inaspettati risvolti narrativi, non per tutti.


7-PLANET TERROR di Robert Rodriguez (2007)

Seconda parte del progetto Grindhouse concepito da Rodriguez con Quentin Tarantino, un’apoteosi di omaggi e citazioni con zombie che esplodono e sparpagliano membra in giro per lo schermo, tutto è all’ennesima potenza, ironico e fumettoso.


8-ANTROPOPHAGUS di Joe D’Amato (1980)

Trashone splatter che is ispira al genere cannibal lanciato da Ruggero Deodato con il suo Cannibal Holocaust, alla regia il regista Joe D’Amato alias Aristide Massaccesi veterano del genere soft-porno che si lancia in una sequela di nefandezze che entreranno negli annali del genere.


9-BRAINDEAD/SPLATTERS-GLI SCHIZZACERVELLI di Peter Jackson (1992)

Jackson amplifica gli echi comedy del suo Bad Taste, omaggia lo zombie-movie e confeziona uno dei più spassosi, irriverenti e insostenibili splatter di sempre, sequenza clou, sesso tra zombie decomposti, decisamente avventuroso.


10-SOCIETY-THE HORROR di Brian Yuzna (1989)

Posto in classifica bassino dovuto alla concentrazione di splatter solo nel memorabile finale, ma una volta viste le mutazioni e  gli accoppiamenti concepiti da Yuzna in puro stile Cronenberg, difficilmente potrete dimenticarle.


Commenti (3)

  1. Concordo pienamente con la classica, anche se in questo caso sintetizzare in soli 10 film la vastità del panorama splatter è vermanete difficile … La notte dei morti viventi, L’armata delle Tenebre, Zombi ecc. ecc. meriterebbero tutti una citazione e un posticino in una classifica che sarebbe lunghissima ..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>