Frasi da cinema: Il silenzio degli innocenti

 
Pietro Ferraro
2 luglio 2009
Commenta

anthony hopkins in una scena de il silenzio degli innocenti 51371 Frasi da cinema: Il silenzio degli innocenti

Il dottor Hannibal Lecter ha la ferma intenzione di scavare nei ricordi di Clarice, vuol sapere cosa la divora dentro, da dove proviene il senso di colpa, e in cambio di una seduta con la giovane agente, fornirà l’indizio decisivo per la cattura del serial killer Buffalo Bill.

Lecter: No! ascolterò ora…dopo l’omicidio di tuo padre eri un’orfana, avevi dieci anni, sei andata vivere in un ranch con pecore e cavalli nel Montana e…

Clarice: e una mattina sono semplicemente fuggita.

Lecter: non proprio Clarice, cosa ti ha spinto, a che ora sei partita?

Clarice: presto, era ancora buio

Lecter: poi qualcosa ti ha svegliato vero? era un sogno, che cos’era?

Clarice: ho sentito uno strano rumore

Lecter: cos’era?

Clarice: era….un grido, una specie di grido come la voce di un bambino…

Lecter: e che hai fatto?

Clarice: sono andata di sotto, fuori, mi sono avvicinata furtivamente alla stalla, avevo tanta paura a guardare dentro, ma dovevo!

Lecter: e che hai visto Clarice, che hai visto?

Clarice: gli agnelli, stavano urlando..

Lecter: stavano macellando gli agnellini?

Clarice: urlavano come pazzi…

Lecter: e sei corsa via?

Clarice: no, prima ho tentato di liberarli, ho aperto il cancello del loro recinto, ma non scppavano..rimanevano lì, confusi e non scappavano!

Lecter: ma tu potevi e l’hai fatto, non è vero?

Clarice: Si, ne presi uno e corsi via, il piu velocemente possibile.

Lecter: dove volevi andare Clarice?

Clarice: non lo so, non avevo ne cibo ne acqua. faceva molto ferddo, pensavo che potevo salvarne almeno uno, ma era pesante, riusci a fare solo qualche miglio, lo sceriffo mi trovò subito, il proprietario era così in collera che mi mandò in orfanotrofrio, non vidi mai piu il ranch.

Lecter: che ne è stato del tuo agnello Clarice?

Clarice: lo uccisero

Lecter: ti svegli ancora qualche volta vero? Ti svegli al buio e senti il grido di quegli innocenti…

Clarice: si!

Lecter: e pensi che se riuscissi a salvare la povera Catherine, potresti farli smettere vero? pensi che se Catherine vive, non ti sveglierai nel buio con quell’orribile grido di quei poveri esseri innocenti

Clarice: non lo so…non lo so

Lecter: grazie Clarice…grazie.

Articoli Correlati
National Film Registry 2011: Forrest Gump, El Mariachi, Il silenzio degli innocenti tra i titoli da preservare

National Film Registry 2011: Forrest Gump, El Mariachi, Il silenzio degli innocenti tra i titoli da preservare

Collider riporta la consueta lista di 25 pellicole che quest’anno l’archivio National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti ha deciso di inserire nella libreria delle opere cinematografiche da preservare, raggiungendo così la […]

Frasi da cinema, Il signore degli anelli: Il ritorno del re

Frasi da cinema, Il signore degli anelli: Il ritorno del re

Dal dubbio e dalle tenebre verso il giorno galoppai, E cantando al sole la spada sguainai, Svanita ogni speme, lacero è il cuore: Ci attende la collera, la rovina e […]

Frasi da cinema, Shrek

Frasi da cinema, Shrek

Per il povero orco Shrek il solo modo di salvare la sua amatissima, fetida e maleodorante palude dall’invasione di petulanti personaggi delle favole è scendere a patti col nano malefico […]

Frasi da cinema, Il Signore degli Anelli-La Compagnia dell’Anello

Frasi da cinema, Il Signore degli Anelli-La Compagnia dell’Anello

PROLOGO: I amar prestar aen. Il mondo è cambiato. Han mathon ne nen. Lo sento nell’acqua. Han mathon ne chae. Lo sento nella terra. A han noston ned ‘wilith. Lo […]

Frasi da cinema, Ghostbusters-Acchiappafantasmi

Frasi da cinema, Ghostbusters-Acchiappafantasmi

Gli acchiappafantasmi sono convocati nell’ufficio del sindaco Lenny per difendersi dalle accuse dell’odioso ispettore Walter Peck. Peck: sono pronto a fare un completo rapporto, costoro sono consumati venditori di fumo, […]