Frasi da cinema: Il silenzio degli innocenti

di Pietro Ferraro 3

anthony-hopkins-in-una-scena-de-il-silenzio-degli-innocenti-51371

Il dottor Hannibal Lecter ha la ferma intenzione di scavare nei ricordi di Clarice, vuol sapere cosa la divora dentro, da dove proviene il senso di colpa, e in cambio di una seduta con la giovane agente, fornirà l’indizio decisivo per la cattura del serial killer Buffalo Bill.

Lecter: No! ascolterò ora…dopo l’omicidio di tuo padre eri un’orfana, avevi dieci anni, sei andata vivere in un ranch con pecore e cavalli nel Montana e…

Clarice: e una mattina sono semplicemente fuggita.

Lecter: non proprio Clarice, cosa ti ha spinto, a che ora sei partita?

Clarice: presto, era ancora buio

Lecter: poi qualcosa ti ha svegliato vero? era un sogno, che cos’era?

Clarice: ho sentito uno strano rumore

Lecter: cos’era?

Clarice: era….un grido, una specie di grido come la voce di un bambino…

Lecter: e che hai fatto?

Clarice: sono andata di sotto, fuori, mi sono avvicinata furtivamente alla stalla, avevo tanta paura a guardare dentro, ma dovevo!

Lecter: e che hai visto Clarice, che hai visto?

Clarice: gli agnelli, stavano urlando..

Lecter: stavano macellando gli agnellini?

Clarice: urlavano come pazzi…

Lecter: e sei corsa via?

Clarice: no, prima ho tentato di liberarli, ho aperto il cancello del loro recinto, ma non scppavano..rimanevano lì, confusi e non scappavano!

Lecter: ma tu potevi e l’hai fatto, non è vero?

Clarice: Si, ne presi uno e corsi via, il piu velocemente possibile.

Lecter: dove volevi andare Clarice?

Clarice: non lo so, non avevo ne cibo ne acqua. faceva molto ferddo, pensavo che potevo salvarne almeno uno, ma era pesante, riusci a fare solo qualche miglio, lo sceriffo mi trovò subito, il proprietario era così in collera che mi mandò in orfanotrofrio, non vidi mai piu il ranch.

Lecter: che ne è stato del tuo agnello Clarice?

Clarice: lo uccisero

Lecter: ti svegli ancora qualche volta vero? Ti svegli al buio e senti il grido di quegli innocenti…

Clarice: si!

Lecter: e pensi che se riuscissi a salvare la povera Catherine, potresti farli smettere vero? pensi che se Catherine vive, non ti sveglierai nel buio con quell’orribile grido di quei poveri esseri innocenti

Clarice: non lo so…non lo so

Lecter: grazie Clarice…grazie.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>