Tornano Aldo, Giovanni e Giacomo e sarà Odio l’estate

di Daniele Pace Commenta

Torna il trio, dopo anni di allontanamento, per percorrere sogni personali. Aldo, Giovanni e Giacomo sono sempre rimasti in contatto, grandi amici, ma volevano staccare un po' la spina.

Dopo tre anni di separazione tornano Aldo, Giovanni e Giacomo per riproporsi in Tre Uomini, e stavolta Una Vacanza, per il il film Odio l’estate.

Chi non ricorda il grande successo di Bruno Martino, del 1960, quando l’amore veniva cantato maledicendo l’estate, e studiato dai grandi jazzisti di tutto il mondo, ricantato da João Gilberto, Chet Baker e tanti altri.

Ora diventa un film, celebrativo, perché il trio farà 25 anni di carriera e si riprende la scena, dopo un triennio “fisiologico”, dicono loro. Volevano un po’ di tempo per sé stessi, singolarmente, e “realizzare qualche sogno nel cassetto”.

Il film

Il trio si è riunito sul set, in Puglia, per inventarsi una commedia, e un’isola dove raccontare la storia insieme a Massimo Venier, che li diresse in Tu conosci Claudia? Un ritorno anche per il regista, con cui lavoravano all’esordio a partire dal mitico Tre uomini e una gamba.

Questo sarà il loro tredicesimo film, e stavolta ci saranno tre famiglie sullo schermo, raccontate nelle loro classi sociali così diverse, in un’unica casa su quest’isola immaginaria.

Alla fine, le tre famiglie si accorgeranno di essere più vicine di quello che la società dice, e soprattutto il loro conto in banca. Ci sarà un Aldo Baglio naif e ipocondriaco, un Giovanni imprenditore sull’orlo del fallimento e un Giacomo dentista e ricco, ma senza una vita familiare, perché troppo impegnato sul lavoro.

Il film è già a buon punto, con quasi due mesi di set, e sarà finito tra due settimane. Gli interni sono girati a Bari, in studio, e gli esterni in Salento, con una cornice bellissima e spiagge fantastiche.

È costato 5 milioni di euro e sarà distribuito dalla Medusa film, pronto per debuttare nel 2020. Chiuderà il ciclo dei cinepanettoni, con la prima prevista per il 30 gennaio.

I tre comici affrontano una nuova sfida, a quanto dicono, perché sanno che “dopo tanti anni, è cambiato il modo di far divertire, come sono cambiati il pubblico e la fruizione”.

Si rimettono in gioco insomma, chiedendosi se sono ancora comici, o sono evoluti in qualcos’altro, in questi tre anni.

Guest star sarà Michele Placido, nei panni del maresciallo, quello che odia veramente l’estate, nel film.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>