Terza edizione del Festival Internazionale del film di Roma. Apre Tognazzi, chiude Scaparro

di Massimiliano Miano 1

Cominciano ad arrivare le prime indiscrezioni circa le pellicole che animeranno Il Festival Internazionale del film di Roma, in programma dal 22 al 31 ottobre. Da padrone la faranno due film italiani che portano rispettivamente la firma di Maria Sole Tognazzi con L’uomo che ama e Maurizio Scaparro che tornerà sul grande schermo con L’ultimo Pulcinella.
Ad aprire la rassegna toccherà all’opera seconda della regista Tognazzi, con una pellicola girata tra il Lago d’Orta e Torino, interpretata da Monica Bellucci e Pierfrancesco Favino, che racconta la vita di Roberto, un farmacista qurantenne alle prese con il lavoro, la famiglia e le donne.


Chiuderà la kermesse romana il film di Maurizio Scaparro che porta sul maxi schermo una versione moderna di Pulcinella, ispirata da un antico copione di Roberto Rossellini, ma completamente rinnovata nella sceneggiatura. Protagonista della pellicola è Massimo Ranieri che torna a vestire i panni di attore per il cinema.
Grande attesa infine, per il Marc’Aurelio d’oro alla carriera, che quest’anno, per gli oltre sessant’anni di cinema, verrà attribuito alla longeva Gina Lollobrigida, prima vincitrice del David di Donatello, come miglior attrice protagonista ne La donna più bella del mondo, targato 1956.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>